rotate-mobile
Sabato, 2 Luglio 2022
La riunione

Vertenza Lactalis, domani a Roma il tavolo congiunto fra le regioni Toscana e Calabria

L'assessora al Lavoro della Regione Toscana, Alessandra Nardini e la vicepresidente della Calabria con delega al lavoro, Giuseppina Princi in sintonia per trovare una soluzione che eviti i licenziamenti

E' convocato per domani a Roma, nella sede della Conferenza delle Regioni, il tavolo congiunto chiamato ad affrontare la vertenza Alival, azienda acquisita nel 2015 dalla Nuova Castelli e oggi controllata dalla multinazionale del latte Lactalis. L'incontro è convocato dall'assessora al Lavoro della Regione Toscana, Alessandra Nardini, e dal vicepresidente della Calabria con delega al Lavoro, Giuseppina Princi.

Il gruppo, leader mondiale dei prodotti lattiero caseari con marchi importanti come Galbani e Parmalat, nelle scorse settimane ha annunciato un piano di razionalizzazione che prevede il licenziamento di circa 200 lavoratrici e lavoratori tra dipendenti dei siti di Ponte Buggianese (Pistoia), Cinigiano (Grosseto), Reggio Calabria e nelle aziende dell'indotto legato alla filiera agroalimentare.

"Il nostro obiettivo - spiega Nardini - è salvaguardare i livelli occupazionali e le attività produttive della filiera agroalimentare. Per questo occorre un confronto chiaro e trasparente. Questo è l'obiettivo del tavolo congiunto che abbiamo convocato insieme alla collega della Regione Calabria".

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza Lactalis, domani a Roma il tavolo congiunto fra le regioni Toscana e Calabria

ReggioToday è in caricamento