rotate-mobile
La visita

L'Istituto nazionale azzurro in Benin incontra il ministero per gli Affari esteri

La solidarietà della Calabria per le popolazioni africane ha trovato l'apprezzamento del governo della repubblica africana

Il presidente reggino dell’Istituto nazionale azzurro, Lorenzo Festicini è stato ricevuto da monsieur Aurélien Agbenonci, ministro degli Esteri e della cooperazione della repubblica africana del Benin. Ad accompagnare il presidente Giulio Cerchietti, coordinatore della missione internazionale e il console Guido Donà.

Sapendo dell’importante opera umanitaria in campo medico che si sta attuando in questi giorni in terra d’Africa (Benin) nel ricordo del cardinale Bernardin Gantin, nella mattinata di ieri 12 maggio, il ministro degli Affari esteri e della cooperazione Aurélien Agbenonci ha ricevuto la delegazione internazionale presso la sede del ministero.

Un incontro cordiale quello avvenuto. Dopo essere stato informato di quanto fatto e quanto programmato nei giorni che seguiranno, il ministro si è personalmente congratulato con la delegazione esprimendo parole di viva soddisfazione.

“Ancora una volta grazie alla caparbietà, al duro lavoro di Giulio Cerchietti - ha detto Lorenzo Festini - e alle tante persone che sostengono le nostre opere, si è potuto mostrare il cuore generoso dei tanti calabresi e non solo, che ci aiutano ad attuare concretamente opere di carità “evangeliche”.

“La mia regione - ha concluso - è un luogo meraviglioso e merita in ogni luogo di poter mostrare le proprie bellezze che non sono fatte di soli luoghi incantevoli invidiati da tutto il mondo, ma anche dal cuore generoso e grande di chi quei luoghi li vive e li abita”.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Istituto nazionale azzurro in Benin incontra il ministero per gli Affari esteri

ReggioToday è in caricamento