menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Viale Europa, attivo l'impianto di illuminazione nel segno della sostenibilità energetica

Sopralluogo del sindaco Falcomatà con gli assessori Albanese e Brunetti: "Si tratta di un cantiere che ha vissuto fasi alterne ma adesso si cominciano a raccogliere i frutti di questo innovativo progetto"

Attivato il nuovo impianto di illuminazione pubblica sul viale Europa. "Per la nostra amministrazione è un pò un cerchio che si chiude - ha affermato il sindaco Giuseppe Falcomatà - perché qualche anno fa abbiamo individuato proprio in questa importante e trafficata arteria cittadina, un punto strategico da mettere in sicurezza e ammodernare anche sulla scorta delle indicazioni provenienti dall'Europa". 

Il primo cittadino, insieme agli assessori alle manutenzioni, Rocco Albanese, Paolo Brunetti, al rup Alessandro Idone e al responsabile pubblica illuminazione cittadina, Paolo Giustra ha fatto visita al cantiere che sta rivoluzionando la lunga via che congiunge la periferia sud al centro città. 

"Si tratta di un cantiere che ha vissuto fasi alterne - ha aggiunto Falcomatà - anche per le complessità dei vari passaggi esecutivi, ma adesso si cominciano a raccogliere i frutti di questo innovativo progetto. Una strada in cui per tanti anni si sono registrati numerosi incidenti, in cui si effettuavano sorpassi pericolosi invadendo le due corsie e in cui spesso si sono verificati episodi di microcriminalità favoriti anche dall'assenza di un'adeguata illuminazione.

Ora lo scenario è completamente cambiato grazie alla messa in sicurezza delle carreggiate, ora separate da uno spartitraffico e all'innovativo impianto di illuminazione. Un sistema Smart a tutti gli effetti, dotato di lampade a tecnologia led, dunque a bassissimo impatto ambientale ed energetico, con un sistema in grado di regolare le luci in base alle esigenze, ovvero all'intensità del traffico e rilevando la presenza dei pedoni. Massima attenzione anche per quanto riguarda la scelta dei pali della luce i cui materiali rispondono ai più moderni standard legati alla cosiddetta sicurezza passiva poiché in caso di incidenti, che ci auguriamo non accadano mai, sono in grado di attutire le collisioni riducendo al minimo i danni per gli automobilisti.

A breve - ha poi concluso il sindaco - si completerà anche il resto del cantiere, con l'ultimo tratto del Viale che va dall'ospedale Morelli fino alla caserma dei vigili del fuoco". Soddisfazione per l'ulteriore avanzamento dei lavori è stata espressa anche dall'assessore Albanese che ha messo in risalto il momento di svolta radicale per questo viale e più in generale per l'intera area.

"L'amministrazione- ha sottolineato l'assessore -
ha da subito sposato con grande convinzione la sfida dell'innovazione, attraverso azioni e
interventi che consentono di ridurre al minimo i consumi energetici. Si tratta di interventi resi
possibili grazie alle risorse europee che la nostra amministrazione sta utilizzando con grande
attenzione e in modo mirato. L'obiettivo - ha concluso Albanese - è quello di
completare nel più breve tempo possibile il grande piano di ammodernamento degli impianti di
pubblica illuminazione che sta interessando la città da nord a sud".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento