Venerdì, 22 Ottobre 2021
Cronaca Centro

Vicenda brogli, Milia (Fi): "Qui c'è poco da festeggiare"

Il capogruppo di Forza Italia Federico Milia replica al sindaco Giuseppe Falcomatà sulla vicenda brogli elettorali

"Il Sindaco cita nel suo post le proteste fatte in aula come azioni di basso livello - scrive in una nota il capogruppo di Forza Italia Federico Milia “gli striscioni vanno bene allo stadio e le felpe se hai freddo”.Sinceramente ritengo che di basso livello sia il suo modo di concepire la Cosa Pubblica, di basso livello si è dimostrata questa amministrazione in ogni settore, solo per citarne alcuni: l’idrico - i cittadini da anni sono senza acqua nelle case e non si intravede un programma neanche a lungo termine per riorganizzare la rete idrica".

"La Cittá, inoltre, é sepolta di spazzatura a causa della gestione di raccolta scellerata studiata dal Sindaco - prosegue Milia - e non se ne vede via d’uscita, neanche mai delle scuse ai reggini per aver immaginato, sbagliando, un sistema di raccolta porta a porta che poco si presta alla conformazione urbanistica di Reggio. Siamo ultimi in tutte le classifiche da anni ormai, forse se il Sindaco fosse un po’ di più in giro a parlare con la gente capirebbe realmente la frustrazione e il disagio costante che i reggini vivono, e capirebbe che queste lezioni di morale e di superiorità che costantemente dà a tutti non hanno alcuna base solida. Per la vicenda brogli saranno i tribunali ad esprimersi, nessuno qui ha l’autorità per farlo, neanche il Sindaco, l’unica cosa certa è che risulta essere una umiliazione per l’intera Cittá, l’ennesima, e quindi c’è ben poco da festeggiare".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vicenda brogli, Milia (Fi): "Qui c'è poco da festeggiare"

ReggioToday è in caricamento