rotate-mobile
Giovedì, 27 Gennaio 2022
Cronaca Centro / Corso Giuseppe Garibaldi

Inaugurata alla Villa comunale la giostrina per bimbi diversamente abili

L'attrazione è stata donata alla città dalla cooperativa Libero Nocera grazie ad una raccolta fondi. L'asseseore Delfino: "Ne installeremo altre come a Botteghelle e Catona", il presidente Marra: "Vince la Reggio bella e gentile"

La Villa Comunale Umberto I da oggi ha una nuova giostrina per i bambini con disabilità. Una piccola, importante e significativa attrazione donata alla città dalla cooperativa "Libero Nocera" grazie ad una raccolta fondi dal nome emblematico "Il gioco per tutti".

Alla cerimonia di inaugurazione hanno partecipato il vicesindaco Paolo Brunetti, il presidente del consiglio comunale Enzo Marra, l'assessore al welfare Demetrio Delfino ed il consigliere delegato all'arredo urbano, Massimiliano Merenda, il presidente della cooperativa Libero Nocera, Gaetano Nucera, la responsabile dell'ufficio arredo urbano del settore ambiente di palazzo San Giorgio, Loredana Buccafurri, i vertici della società Castore, di Anffas, Unasam ed Agedi.

Per il consigliere Merenda, fra i primi sostenitori dell'iniziativa, si è trattato di "un momento molto importante perché dona svago e sollievo ai bimbi più fragili e testimonia che dalla sinergia fra istituzioni, associazioni e società civile possono nascere soltanto buone prassi". Il ringraziamento, quindi, è andato al presidente Nucera ed alle famiglie dei ragazzi che, "ancora una volta, si distinguono per sensibilità e amore nei confronti della città".

"Questa giornata per noi è un grande motivo di orgoglio - ha detto il presidente Nucera della Coop Libero Nocera - orgoglio perché teniamo fede ad un impegno preso anni addietro con la mamma di un bambino disabile.
Giunta insieme al figlio alla Villa comunale è stata costretta a vedere il bambino in carrozzina in disparte per la mancanza di giochi adatti a lui. Il bambino quindi non ha potuto condividere con gli altri il momento di gioco.

La manifestazione di oggi è stata spostata di un giorno, a causa del maltempo, ma avrebbe dovuto esser celebrata ieri, nella giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Per questo motivo abbiamo scelto di donare un mazzo di fiori alla dott.ssa Buccafurri che, con grande impegno ha coordinato tutti gli aspetti burocratici e organizzativi per l'installazione. Un simbolo di vicinanza della cooperativa a tutte le donne, in particolar modo a chi soffre. 

L'inaugurazione dell'altalena serve non solo a donare una giostra ai minori affetti da disabilità che è poca cosa, ma soprattutto a sensibilizzare l'amministrazione comunale e, ancora di più i tecnici, che sono coloro che progettano, a plasmare una città a misura di tutti. Serve mettere al primo posto i soggetti più fragili".

L'assessore Delfino si è detto "particolarmente felice" ed ha sottolineato "il gesto nobile della cooperativa Nocera che, come tutte le realtà sociali cittadine, lavora a stretto contatto con l'amministrazione. Oggi c'è una nuova attrazione per ragazzi disabili alla villa comunale", ha spiegato il delegato al welfare aggiungendo: "Ma non è la sola. Giostre simili sono presenti al parco Cacozza di largo Botteghelle ed un'altra a Catona. Naturalmente, ne servono sempre di più e fa piacere constatare come, la lodevole iniziativa della Libero Nocera, vada ad implementare l'idea di una Reggio inclusiva ed a misura di tutti".

Anche il presidente del consiglio, Enzo Marra, ha ringraziato la Coop Libero Nocera per "lo spirito costruttivo che, grazie alla collaborazione con Castore e con il settore ambiente, ha portato dei frutti tangibili per la gioia dei bambini con difficoltà". "Uniti si vince - ha concluso - ed oggi ha vinto quella Reggio bella e gentile che amiamo".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Inaugurata alla Villa comunale la giostrina per bimbi diversamente abili

ReggioToday è in caricamento