Molesta una studentessa agli imbarcaderi, la Polfer arresta un extracomunitario

L'uomo è stato fermato a Villa San Giovanni, gli vengono contestati i reati di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, danneggiamento ed atti osceni in luogo pubblico

La Polfer a Villa San Giovanni

Ha molestato una studentessa appena sbarcata da una nave proveniente da Messina: l’uomo, di origine africana, è stato arrestato dagli operatori della polizia ferroviaria per i reati di resistenza e violenza a pubblico ufficiale, danneggiamento ed atti osceni in luogo pubblico. 

Il cittadino extracomunitario  nei pressi della stazione ferroviaria ha  dapprima avvicinato la ragazza rivolgendole pesanti apprezzamenti, poi ha tentato il contatto spingendola verso un muro.  

L’intervento di un ormeggiatore ha fatto desistere l’aggressore dai suoi propositi.  Individuato dai poliziotti grazie ad una immediata attività di ricerca, il soggetto è stato accompagnato presso gli uffici di Polizia dove ha iniziato a danneggiare gli arredi e ad aggredire gli agenti. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Prontamente bloccato ed arrestato, l’aggressore è stato giudicato con rito direttissimo e tradotto presso la casa circondariale di Reggio Calabria in regime di custodia cautelare. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm contro il Covid: stop anticipato a ristoranti e bar, no al divieto di circolazione

  • Nuove misure contro il Coronavirus, verso un nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre

  • La Calabria verso il coprifuoco e la chiusura delle scuole: in arrivo nuova ordinanza regionale

  • Falcomatà battezza la sua nuova giunta: "Capaci di vincere le partite più difficili"

  • "Batteri coliformi nell'acqua", scatta il divieto per uso alimentare in alcune zone della città

  • La droga in Sicilia arrivava via mare, due arresti sulle acque dello Stretto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ReggioToday è in caricamento