rotate-mobile
Cronaca Villa San Giovanni

Consegnate le borse di studio Caronte&Tourist ai diplomati reggini: ecco i loro nomi

Il riconoscimento è stato consegnato agli studenti degli istituti Enrico Fermi di Bagnara Calabra, Giovanni Trecroci e Nostro-Repaci di Villa San Giovanni che si sono distinti nell'anno scolastico 2022-2023

Si è svolta a Villa San Giovanni, presso la sede dell’istituto professionale alberghiero turistico Giovanni Trecroci, la cerimonia di consegna delle borse di studio che Caronte & Tourist ha assegnato ai diplomati dell’istituto di istruzione Superiore Enrico Fermi di Bagnara Calabra, dell’istituto professionale alberghiero turistico Giovanni Trecroci e dell’istituto di istruzione superiore Nostro-Repaci di Villa San Giovanni.

Si tratta di 11 ragazzi, studentesse e studenti diplomatisi con iI massimo dei voti e dopo un excursus particolarmente brillante a conclusione dell’anno scolastico 2022-2023.

Ecco i loro nomi:

  • Santina Paladino (liceo classico Luigi Nostro);
  • Santina Creazzo (liceo scientifico Luigi Nostro);
  • Sofia Musarella (liceo linguistico Luigi Nostro);
  • Sara Cosoleto (liceo scienze umane Luigi Nostro);
  • Carmela Carbone (Ite Leonida Repaci);
  • Francesco Palermo e Giuseppe Maria Saraceno (istituto d’istruzione superiore Enrico Fermi);
  • Francesca Turoni, Aurora Costantino, Filomena Cambareri e Cristina Caliciuri (istituto professionale alberghiero turistico Giovanni Trecroci)

Per C&T presenti alla cerimonia l’amministratore Vincenzo Franza e il capo del personale Tiziano Minuti. Presenti inoltre il sindaco di Villa San Giovanni, Giusi Caminiti; il vicesindaco della Città metropolitana di Reggio, Carmelo Versace; Enza Loiero, dirigente scolastico del Giovanni Trecroci; Elena Scopelliti, primo collaboratore vicario del Nostro-Repaci; Patrizia Mordà in rappresentanza dell’istituto di istruzione superiore Enrico Fermi.

Presenti infine i rappresentanti delle forze dell’ordine e delle forze armate e i rappresentanti di alcune delle associazioni del volontario e del terzo settore attive nel territorio.

"Oggi consegniamo un premio - ha detto Vincenzo Franza - che al di là del mero valore nominale ne ha nelle nostre intenzioni un altro ben più importante che è strettamente connesso alla voglia di fare, all’entusiasmo e alla determinazione di questi giovani. A loro ci rivolgiamo esortandoli
a crederci sempre, a non mollare mai. Questi ragazzi sono le fondamenta di quella nuova
architettura sociale che deve essere disegnata insieme da famiglie, scuola, istituzioni, terzo settore
e imprese”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consegnate le borse di studio Caronte&Tourist ai diplomati reggini: ecco i loro nomi

ReggioToday è in caricamento