rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
In marcia / Villa San Giovanni

"No al ponte delle menzogne": partito il corteo da Villa San Giovanni verso Cannitello

La manifestazione popolare è organizzata dai rappresentanti dei comitati No Ponte di Calabria e Sicilia. Per le strade l'adesione di tanti cittadini e associazioni

È partita la manifestazione programmata per questa mattina per dire no alla costruzione del ponte sullo Stretto.

“No al ponte delle menzogne” lo slogan che campeggia sullo striscione che apre il corteo che da piazza Valsesia, a Villa San Giovanni, dove è stato fissato il raduno dei partecipanti, sta man mano, raggiungendo con striscioni e cori la vicina Cannitello.

Una manifestazione popolare organizzata dai rappresentanti dei comitati No Ponte di Calabria e Sicilia alla quale partecipano cittadini, associazioni, organizzazioni politico-sindacali delle due città dirimpettaie che verranno fisicamente coinvolte nella costruzione dell’imponente opera.

Tra i manifestanti c'è anche una folta delegazione di abitanti di Cannitello a Villa San Giovanni e Punta Faro in Sicilia, le aree che saranno espropriate, che hanno già ricevuto la lettera che annuncia loro l'avvio della procedura di esproprio.

No al ponte sullo Stretto, manifestazione a Villa San Giovanni: le foto

All'iniziativa stanno prendendo parte molti leader politici e sindacali. Sandro Ruotolo, ex parlamentare, e oggi candidato al Parlamento europeo, Angelo Bonelli di Europa Verde, Nicola Fiorita primo cittadino di Catanzaro, Giusy Caminiti sindaco di Villa San Giovanni, Renato Accorinti, ex sindaco di Messina e l'ex sindaco di Riace Mimmo Lucano.

E poi la parlamentare Laura Orrìco e il candidato al parlamento europeo, Pasquale Tridico del Movimento Cinque Stelle. Ancora, il segretario generale della Cgil Calabria Angelo Sposato, Pino Gesmundo della segreteria nazionale e gruppi provenienti anche dalla Sicilia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"No al ponte delle menzogne": partito il corteo da Villa San Giovanni verso Cannitello

ReggioToday è in caricamento