rotate-mobile
Lacrime e tristezza infinita / Villa San Giovanni

"È tempo di silenzio e riflessione": il pensiero di Caminiti per la piccola Viola, trovata morta tra gli scogli

La drammatica scoperta, questa mattina, nei pressi della darsena di Pezzo a Villa San Giovanni. Le parole commosse della sindaca e dell'amministrazione comunale villese in un post pubblicato sui social

"È tempo di silenzio e riflessione: davanti a quello zainetto, lì tra gli scogli, solo lacrime e tristezza infinita, quella degli uomini in divisa, dei giornalisti, dei medici, del parroco don Salvatore che ha benedetto la piccola, di tutti noi che ci siamo sporti da quella ringhiera verso una visione che, per la prima volta, è stata di dolore!  Lo Stretto che regala magia e senso di libertà, oggi ha portato morte e sconforto".

Così in un post la sindaca Giusy Caminiti e l'amministrazione comunale di Villa San Giovanni, in un post pubblicato su Facebook: "Non sappiamo ancora cosa sia successo a Viola (un nome tutto nostro, a ricordare quel mare vicino al quale è stata ritrovata), alla sua mamma; non sappiamo quale dramma si celi dietro questo abbandono. Sappiamo però che qui c’è una Comunità che avrebbe adottato e protetto quella neonata e, adesso, con un senso di vuoto impotente, vuole salutarla e darle sepoltura.  La aspettiamo in quella che, per troppo poco, è stata la sua Città".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"È tempo di silenzio e riflessione": il pensiero di Caminiti per la piccola Viola, trovata morta tra gli scogli

ReggioToday è in caricamento