rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Il fatto / Villa San Giovanni

Tragedia a Villa San Giovanni, neonata trovata morta tra gli scogli: era all'interno di uno zaino

Il corpicino della piccola, secondo quanto si apprende, sarebbe stato trovato da un pescatore nei pressi della darsena di Pezzo. Indaga la polizia. Sul posto le forze dell'ordine

Tragica scoperta questa mattina di Villa San Giovanni. Secondo quanto si apprende, un pescatore del posto ha ritrovato tra gli scogli, nei pressi della darsena di Pezzo, uno zaino. Al suo interno, dentro una busta di plastica, il corpicino senza vita di una neonata, con il cordone ombelicale ancora attaccato. 

L'uomo ha subito avvertito la polizia di Stato e sul posto, vicino agli imbarcaderi per la Sicilia, sono intervenuti gli agenti del commissariato di Villa San Giovanni, gli specialisti della polizia scientifica per i rilievi del caso e la squadra mobile che ha avviato le indagini e informato il magistrato di turno, i carabinieri, i sanitari del 118 e la Guardia costiera. Dalle prime informazioni, sembrerebbe che la piccola sia di nazionalità straniera.

Una trstezza infinita invade e offusca la bellezza dello Stretto. Le lacrime rigano i volti di quanti, increduli, si avvicinano alla balaustra della darsena, qualcuno prima di allontanarsi dal lungomare Fata Morgana, lascia un fiore bianco per una piccolina, che in questa domenica di maggio, è diventata la figlioletta di tutti.

Intanto, sono in atto gli accertamenti da parte del medico legale per stabilire le cause della morte della piccolina. Sembrerebbe, come riporta l'Ansa, che lo zaino sia stato portato tra gli scogli via terra poche ore dopo il parto. La procura e la polizia, adesso dovranno capire se "la bambina è deceduta durante il parto ed è stata abbandonata già esanime o se la morte sia avvenuta per soffocamento a causa delle modalità in cui è stata abbandonata. Da qui la decisione se aprire un'inchiesta per occultamento di cadavere o per omicidio. Una risposta, in questo senso, la potrebbe dare l'autopsia che verrà disposta dal pubblico ministero".

In queste ore, infine, la squadra mobile di Reggio Calabria, diretta da Gianfranco Minissale, sta verificando la presenza in zona di telecamere che abbiano potuto riprendere qualcosa che possa rivelarsi utile per le indagini.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tragedia a Villa San Giovanni, neonata trovata morta tra gli scogli: era all'interno di uno zaino

ReggioToday è in caricamento