Lunedì, 15 Luglio 2024
L'iniziativa / Villa San Giovanni

I lupetti donano una Casina dei libri ai bimbi che frequentano il parco Masci di Villa

Per portare a compimento l'attività, i lupetti sono stati protagonisti di un percorso di crescita e consapevolezza, vissuto durante l’intero anno associativo

Il consiglio degli anziani (Cda) del branco “La Sila” del gruppo Agesci Villa San Giovanni 1, composto da 15 bambine e bambini di 10 anni, durante l’anno scout 2023/2024 ha riflettuto e agito sul tema: “Lasciare traccia per essere felici”, ponendosi come obiettivo finale quello di realizzare una Casina dei Libri da donare ai bimbi che frequentano il Parco Masci P. Pizzimenti di Villa San Giovanni.

L’impegno è stato portato a compimento nei giorni scorsi, quando i lupetti del Cda hanno animato il Parco con storie, canti e balli e, alla fine, ognuno di loro ha donato e riposto nella Casina un libro con l’augurio che tanti bambini possano avvicinarsi alla lettura e alle storie che consentono di volare con la fantasia, ed è stato condiviso con tutti i lupetti del branco La Sila, la Colonia dei Castorini Gelso dello Stretto e i due gruppi Masci della nostra città, oltre che i tanti bambini che quotidianamente frequentano il parco.

Per portare a compimento questa attività a tema, i lupetti sono stati protagonisti di un percorso di crescita e consapevolezza, vissuto durante l’intero anno associativo. Nel mese di gennaio è stata svolta a Borgo Croce un’estemporanea d’arte per le vie del paese che ha aiutato i lupetti a comprendere come sia importante seguire una traccia per ridare colore e vita ad un borgo, oggi divenuto meta di migliaia di visitatori.

Durante la Settimana santa, i lupetti si sono messi in marcia per Assisi, per conoscere la vita e le opere del loro Santo protettore, San Francesco, e vedere in Lui un maestro di umiltà da seguire. Dopo aver osservato e riflettuto sull’importanza del “fare” e del “lasciare una traccia”, i lupetti hanno concretamente agito, “sporcandosi le mani” e portando a compimento ciò che avevano progettato, La Casina dei Libri: tutto ciò li ha aiutati a comprendere l’importanza di mettere in atto comportamenti consapevoli, di contribuire a fare del bene, cercando di lasciare una traccia e per rendere il mondo migliore di come lo hanno trovato, secondo gli insegnamenti del nostro fondatore Baden Powell.

"Un grazie di cuore, accompagnato da un caloroso augurio di “buona caccia”, va a tutti i lupetti del Cda che hanno contribuito con il loro personale impegno alla realizzazione di questa attività: Andrea, Angela, Aurora P., Aurora S., Bianca, Elisa, Francesco, Gaetano, Giorgio, Giuseppe, Matteo, Santo, Tommaso, Veronica e Victoria".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I lupetti donano una Casina dei libri ai bimbi che frequentano il parco Masci di Villa
ReggioToday è in caricamento