rotate-mobile
Lunedì, 6 Febbraio 2023
Cucina

Petrali, ecco la ricetta dei tipici dolci per il periodo natalizio

Le indicazioni essenziali, fornite sui social da "Confartigianato Reggio Calabria", in merito agli ingredienti e al procedimento utile per la preparazione della caratteristica bontà reggina

I petrali sono dei dolci tipici reggini, spesso utilizzati con maggiore frequenza tra i mesi di dicembre e gennaio, in prossimità del periodo natalizio. Si tratta di prelibatezze ripiene, realizzate in pasta frolla e con una forma di mezzaluna. 

L'interno, secondo la tradizione, è il risultato della macerazione, nel vin cotto e nel caffé zuccherato, di un tritato di fichi secchi, noci, mandorle, uva sultanina, buccia di arancia e di mandarino.

La parte esterna - solitamente - è spennellata con il rosso dell'uovo sbattuto e diavoletti colorati (piccole palline di zucchero colorate); in alternativa possono essere muniti di glassa di zucchero, cioccolato fondente o bianco.

Di seguito è riportata la ricetta, proposta recedentemente su Facebook da Confartigianato Reggio Calabria. Si tratta della guida alla preparazione tradizionale, senza glassa, poiché quest'ultima è arrivata solo in seguito.

Dunque, prima sarà possibile consulatare la ricetta del ripieno e poi quella della frolla. 

Ingredienti per il ripieno

- 450 g di zucchero

- 850 g di fichi secchi

- 250 g di mandorle tostate

- 250 g di nocciole

- 250 g di noci

- 200 g di uva passa

- 250 g di caffè espresso

- 150 g di bucce arancio, mandarino e limone

- 150 g di miele

- 500 g di mosto cotto

- 3 g di cannella

- 2 g di chiodi di garofano in polvere

Procedimento n. 1

"Per prima cosa frullare i fichi, le mandorle, le noci, le nocciole e gli agrumi. Bisogna lasciarli macerare nel vino cotto insieme allo zucchero, ai chiodi di garofano in polvere, alla cannella, al miele, al caffè, all'uvetta e alle bucce grattugiate degli agrumi". 

"Mettere il tutto sulla fiamma a fuoco lento, mescolando continuamente. Cuocere per circa 40 minuti per ottenere un composto omogeneo e poi lasciar freddare".

Ingredienti frolla

- 750 g di farina 00

- 250 g di zucchero semolato

- 375 g di burro

- 150 g tuorli

- Vaniglia e Scorze di limone

Procedimento n. 2

"Procedere come una classica pasta frolla: impastare zucchero e burro, poi inserire i tuorli, le scorze grattugiate di limone, la vaniglia, e infine la farina. L’impasto deve risultare asciutto ed omogeneo, lasciare riposare in frigo".

"Stendere - dunque - 3 mm circa di frolla e, con un l'aiuto di un coppapasta, formare dei dischi per inserire il ripieno al centro del disco. Eseguire l'operazione con l’aiuto di un sac à poche o un cuccchiaio. Chiudere il composto formando una mezza luna".

"Spennellare i petrali con uovo e decorare per mezzo di confetti colorati".

"Si conclude il tutto infornando a 175°C con forno ventilato o 190°C con forno statico per circa 18 minuti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Petrali, ecco la ricetta dei tipici dolci per il periodo natalizio

ReggioToday è in caricamento