rotate-mobile
Mercoledì, 10 Agosto 2022
Cucina

Pitta china di Reggio Calabria, ecco la ricetta tipica

I consigli e le indicazioni utili per la preparazione della pitta china, alimento tipico calabrese, in una versione esclusivamente reggina

REGGIO CALABRIA - La pitta china è un cibo tipico, che caratterizza tutta la regione. Un piatto contadino, che - secondo la tradizione - in passato veniva preparato dalla donne in modo da fornire ai mariti un pasto sostanzioso in vista delle dure giornate di lavoro in campagna.

Ecco qual è la ricetta, utile per chi volesse preparare questa pietanza. 

Ingredienti

  • 500 gfarina 0
  • 280 g acqua a temperatura ambiente
  • 1/2 bustina di lievito secco
  • 50 golio evo
  • 1 cucchiaino di zucchero
  • 1 cucchiaio di sale
  • 200 g di ricotta
  • 2 uova sode
  • 5 fette salame Piemonte IGP Raspini
  • 2 fette caciocavallo
  • 2 cucchiai pecorino o grana grattugiato
  • q.b.Olive nere
  • q.b.Origano
  • q.b.Basilico
  • 2 cucchiai di olio evo
  • 2 cucchiai acqua

Procedimento

Si inizia prendendo una ciotola e versando la farina, il lievito e lo zucchero. Amalgamare il composto in modo accurato.

A tal punto, inserire l'acqua e continuare a mescolare. Subito dopo, aggiungere il sale e poi collocare l'impasto su un piano infarinato. E' necessario lavorare il composto finché non diventa liscio ed omogeneo.

Dunque, è necessario creare un piccolo panetto che - poi - va protetto per mezzo di una coperta e fatto riposare per mezz'ora. 

Quindi, fare un giro di pieghe, chiudere in un contenitore e lasciate lievitare per due ore.

L'impasto va diviso in due parti: queste vanno stese facendo un buco al centro (magari con un bicchiere). 

Adesso è arrivato il memento di farcire la pitta: prendere il primo disco di pasta ed iniziare ponendo sulla superficie la ricotta, poi il salame, olive, caciocavallo a pezzetti, il formaggio (grattugiato) e le uova. Per insaporire, completano questa fase un po' di orgiano e di basilico. Ricoprire mettendo sopra il secondo disco e sigillare bene i bordi.

Infornate a 190 °C per 10 minuti. Una volta terminata la cottura, spennellare la superficie con acqua e olio (uniti in un'unica sostanza), poi infornare nuovamente a 180° per 20 minuti.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pitta china di Reggio Calabria, ecco la ricetta tipica

ReggioToday è in caricamento