rotate-mobile
Piatti tipici

Pizza Fata Morgana, quando la leggenda incontra i prodotti del territorio

Dall'impasto agli ingredienti. Ecco come preparare un simbolo della cucina reggina

Lo Stretto è un luogo carico di fascino che nei secoli ha ispirato la letteratura, tra mitologia e leggende passando anche dalla scienza per i fenomeni unici che riguardano questo tratto di mare. Si pensi a Scilla e Cariddi nell'Odissea o all'effetto ottico Fata Morgana.

Quest' ultimo è un fenomeno che si verifica solo nello Stretto di Messina in particolari condizioni climatiche, ovvero quando minuscole goccioline d’acqua presenti nell’aria fungono da “lente d’ingrandimento”. La magia appare in determinati  momenti della giornata come l’alba o il crepuscolo o in giornate particolarmente soleggiate. Si tratta di un vero spettacolo di tipo ipnotico in cui è come se case, palazzi e navi fossero sospesi nel vuoto, questi vengono spesso immortalati in scatti che ancora oggi lasciano a bocca aperta. Fenomeno questo che ha dato origine a diverse leggende popolari tra Reggio Calabria e Messina.

E non potevano le leggende popolari non ispirare la cucina locale. Stiamo parlando della pizza Fata Morgana  che rappresenta un omaggio al territorio con confettura di arance calabresi  e salsiccia essiccata  e su base di mozzarella arriva una polvere di caffè e pecorino locale. Noi vi proponiamo la ricetta del sito Tradizioni reggine saperi e sapori dell'estrema punta dello Stivale.
 

Ingredienti

900 g farina tipo 1
100 g farina di segale varietà “Jurmano”
50 g olio EVO
700 ml acqua
25 g sale
4 g lievito di birra fresco

In cottura e topping

Mozzarella
Pecorino locale
Salsiccia essiccata
Confettura di arance Belladonna
Polvere di caffè

Preparazione

Si parte naturalmente dall'impasto, una volta preparato e stesa la base della pizza si procede con gli ingredienti. Una volta ultimata la cottura in forno non resta che godervi il tripudio di sapori che questa pizza vi offre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pizza Fata Morgana, quando la leggenda incontra i prodotti del territorio

ReggioToday è in caricamento