rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Cucina

Saporiti e invitanti: la tradizione reggina è servita con i "pipi chini"

La ricetta di un piatto unico e goloso

E' un piatto della tradizione reggina che mette d'accordo proprio tutti a tavola. Prepararli è un vero rito culinario irrinunciabile. Profumati, saporiti e sfiziosi. Chi può resistere ai "pipi chini"? Ovvero ai peperoni ripieni con pangrattato condito con aglio, prezzemolo, sale e arricchiti coni capperi. Prepariamoli insieme in poche semplici mosse.

Ingredienti

6 Peperoni Tondi
 2  cucchiai Capperi
 1 Spicchio di Aglio
 Prezzemolo q.b.
 Olio extravergine di oliva q.b.
 Sale q.b.
 Peperoncino q.b.
 Pangrattato q.b.

Preparazione 

Si comincia dai peperoni che vanno puliti e quindi svuotati dai semini, dai filamenti interni e vanno privati della  calottina superiore. A questo punto i peperoni vanno lavati con acqua  e sale e dopo averli sciacquati abbondantemente vanno messi da parte. Successivamente bisogna condire il pangrattato con sale, pepe, prezzemolo, aglio tagliato a pezzettini e capperi dissalati.

Mescolate il tutto e riempite i peperoni con il composto preparato riponendo alla fine la calottina tolta in precedenza. Trasferite i peperoni uno accanto all'altro in  una pirofila aggiungendo una cipolla di Tropea e qualche patata precedentemente tagliata e completare con un filo di olio. Porre poi in forno preriscaldato a 180° e cucinare per circa 40 minuti fino a doratura desiderata. I vostri pipi chini sono pronti. Buon appetito!

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Saporiti e invitanti: la tradizione reggina è servita con i "pipi chini"

ReggioToday è in caricamento