rotate-mobile
Mercoledì, 17 Agosto 2022
Cucina

Taralli all'anice, la ricetta per una merenda calabrese

Quali sono gli alimenti e gli strumenti necessari per la preparazione di questa squisita pietanza? Ecco la ricetta

REGGIO CALABRIA - Come effettuare una merenda completa e gustosa? Di seguito una ricetta semplice e veloce per preparare dei taralli all'anice. 

Ingredienti

- 500 g di farina 00

- 250 m di vino bianco

- 100 g Strutto (o burro)

- 1 pizzico di sale

- 2 cucchiaini di semi d'anice

Cosa serve

- Ti serviranno anche

- 1 ciotola

- 1 spianatoia

- 1 casseruola

- 1 schiumarola

- 1 leccarda da forno standard

- Carta da forno

Preparazione

Si inizia versando la farina setacciata (precedentemente) sulla spianatoia, facendo una fontana al centro. Unire lo strutto a pezzetti, il sale e i semi d'anice. Dunque, iniziare ad impastare il composto fino a far assorbire del tutto lo strutto. Quindi, integrare il vino a piccole dosi e continuare da impastare fino a che non si otterrà un panetto liscio ed omogeneo. 

E' arrivato il momento di prelevare delle piccole porzioni dall'impasto per realizzare dei cordoncini lunghi più o meno 15 centimetri. Devono essere chiusi a cerchio, proprio con l'intento di realizzare dei taralli. Una volta realizzata questa operazione per tutto il composto, devono essere prima fatti bollire e poi dopo cotti. Come fare?

E' necessario immergere i taralli poco alla volta (a gruppi di 2 massimo 3) in una pentola d'acqua in ebollizione. Quando saliranno a galla bisogna prelevarli e riportli su una leccarda ricoperta da una carta da forno oliata. Poi riscaldare cuocere in forno preriscaldato a 180 gradi per 20 minuti. Estrarli quando, comunque, hanno raggiunto un grado di doratura. 

A questo punto la merenda sarà pronta da assaporare. 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Taralli all'anice, la ricetta per una merenda calabrese

ReggioToday è in caricamento