Crisi economica e sanitaria, i club Lions del Distretto 108 YA al servizio dei più deboli

I club diventano anche sportelli informativi. L'intervento dell'avvocato Antonino Napoli e tutte le iniziative messe in campo a favore della comunità

L’azione dei Lions del Distretto 108 YA (il più vasto d’Italia che comprende tre regioni: Campania, Basilicata e Calabria), coordinati dal governatore dott. professor Antonio Marte (nella foto), in questo periodo di pandemia è rivolta sempre più al servizio dei più deboli e nei confronti della comunità di cui fanno parte.

Marte Antonio-2Nell’ambito del service “Vivere la legalità nei piccoli e grandi gesti della vita quotidiana. Alberi della legalità”, di cui è officer distrettuale l’avvocato Antonino Napoli, è stato predisposto un servizio informativo circa le misure economiche emanate per arginare l’impatto del Covid-19 e rilanciare la crescita.

Avv. Antonino Napoli2-2"Il nostro Paese – si legge nella nota a firma di Antonino Napoli (nella foto) - a causa del virus SARS-CoV-2 sta pagando un prezzo altissimo non solo in termini di vite umane ma anche in termini economici. Si sono attivate nella prima fase misure fortemente restrittive per contrastare la prima ondata di infezioni ed altre, a seconda dell’indice di contagio, sono state apprestate nella seconda fase.

Lo scoppio della pandemia ha causato oltre ad una grave crisi sanitaria anche un brusco freno allo sviluppo dell’economia che, di conseguenza, si è trasferito sui redditi delle famiglie ed ha spinto la maggior parte dei Paesi del mondo verso la recessione. L’Fmi e la Ce prevedono, per la fine del 2020, una contrazione del Pil Italiano del 12,8% il primo e del 11,2% il secondo. L’Ocse stima per il nostro Paese un incremento della disoccupazione fino al 12.4%.

Sono numeri preoccupanti che non possono non incidere profondamente sulla nostra azione lionistica, indirizzandola anche verso questo gravissimo problema. La crisi economica genera nei cittadini una grave prostrazione, oltre a un pervasivo senso d’ingiustizia, sfiducia politica, rabbia sociale e ricerca di capri espiatori che è, purtroppo, quello che sta avvenendo nel nostro Paese.

Il Governo ha già predisposto una serie di misure economiche per arginare l’impatto del Covid e rilanciare la crescita al fine di evitare che l’emergenza sanitaria si tramuti in una gravissima crisi finanziaria.

Tuttavia, le misure devono essere adeguatamente portate a conoscenza di tutti i cittadini, soprattutto verso le classi sociali più deboli che non hanno la possibilità di rivolgersi a consulenti o che non hanno le competenze per potersi districare tra le numerose norme emanate.

Per aiutare tutti i cittadini a orientarsi in questo labirinto di provvedimenti il nostro distretto, nell’ambito del progetto “Vivere la legalità nei piccoli e grandi gesti della vita quotidiana. Alberi della legalità” ha predisposto, grazie all’impegno diretto del Governatore Antonio Marte, un utilissimo memorandum da distribuire ai club al fine di poter realizzare delle brochure o documenti informativi da distribuire nei vari territori.

Naturalmente, il contenuto del presente memorandum potrà e dovrà essere integrato con lo studio delle norme regionali emanate a favore delle famiglie e delle imprese. In questo modo i club potranno diventare degli sportelli virtuali comunicativi dei requisiti per accedere a tutte le agevolazioni per lavoratori, famiglie e imprese".

Un’azione, quella dei Lions, sempre più all’insegna della cittadinanza attiva e solidale volta alla cura e allo sviluppo dei beni comuni affinché, con l’utilizzo di tute le risorse messe a disposizione dallo Stato e dalla UE, si possa guardare con fiducia al futuro anche in questo periodo di grave crisi sanitaria ed economica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Aperitivo con oltre 20 persone in un negozio etnico: cinque multe e attività chiusa

  • "Vado a posare il fucile e poi torno", gli attimi seguenti all'omicidio nel racconto del figlio delle vittime

  • Per i Carabinieri ad uccidere i coniugi di Calanna sarebbe stato Francesco Barillà

  • Duplice omicidio di Calanna, arrestato il responsabile della morte dei coniugi Cotroneo

  • Controlli anti Coronavirus, 30 persone in un bar del centro: attività chiusa e sei multe

  • Brogli elettorali, inchiesta si allarga: avviso di garanzia per 29 componenti dei seggi

Torna su
ReggioToday è in caricamento