Porto di Gioia Tauro, Confindustria: "Trend positivo nel 2019 ma servono nuovi investimenti"

La soddisfazione del presidente Domenico Vecchio e del presidente della sezione Trasporti e logistica di Unindustria Calabria, Gualtiero Tarantino, per i risultati ottenuti

Il porto di Gioia Tauro

"I dati dell'autorità portuale che certificano la ripresa dei traffici a Gioia Tauro sono la conferma della bontà del progetto industriale intrapreso da Til-Msc. Esprimiamo soddisfazione e ottimismo per il futuro". E' quanto dichiarano il presidente di Confindustria Reggio Calabria, Domenico Vecchio, e il presidente della sezione Trasporti e logistica di Unindustria Calabria, Gualtiero Tarantino. 

L'incremento, registrato nel 2019 dopo due anni di flessione, dell'8,4% dei teus e dell'8,6% delle movimentazioni costituisce secondo Vecchio e Tarantino "un'inversione di tendenza molto netta e positiva che consolida il ruolo di Gioia come principale porto di transhipment del Paese. Il nostro auspicio è che il 2020 rafforzi questo trend che restituisce speranza e fiducia a noi imprenditori del territorio e, più in generale, all'intero sistema economico reggino e calabrese. Anche le opere di adeguamento infrastrutturale avviate dall'Authority hanno certamente fornito un contributo in tale direzione". 

Per i due rappresentanti degli Industriali "tutto questo non basta e non ci si può cullare sugli allori. Il mercato è oggi contraddistinto dalla presenza di nuovi porti, anche in Italia, che si pongono in competizione con Gioia Tauro ed è per questo che richiediamo un segnale forte e chiaro, in termini di investimenti non solo limitati alla Zes, da parte del governo nazionale e della futura giunta regionale della Calabria, affinché Gioia assuma un ruolo sempre più centrale nelle politiche di sviluppo del Mezzogiorno". 

Per quanto riguarda Confindustria concludono Vecchio e Tarantino "è infine indispensabile puntare in maniera decisa sullo sviluppo del retroporto perché solo con la creazione di valore aggiunto Gioia Tauro può incidere sulle sorti del tessuto produttivo del territorio".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pugilato reggino in trionfo: Francesco Versaci è campione d'Italia dei pesi massimi leggeri

  • Blitz contro la 'ndrangheta, decapitati i vertici del clan Labate: i nomi degli arrestati

  • Giovane ferito a colpi d'arma da fuoco: è giallo in città, indaga la polizia

  • "Una vita da precari", i tirocinanti della giustizia scendono in piazza

  • Processo tentato omicidio Rositani, Maria Antonietta: "La giustizia c'è, io ci credo"

  • ‘Ndrangheta, scacco alla cosca Labate “Ti mangiu”: 14 arresti fra boss e gregari

Torna su
ReggioToday è in caricamento