rotate-mobile
Martedì, 5 Luglio 2022
In viaggio

Itabus, ecco i nuovi collegamenti estivi per raggiungere Reggio Calabria

Al via i servizi che portano i turisti sulla costa tirrenica in numerose località fra cui Gioia Tauro, Villa San Giovanni, Reggio Calabria, Scalea, Paola e Amantea

Itabus, da ieri 15 giugno, ha attivato nuovi servizi per la Calabria. La regione, collegata al network societario fin da maggio 2021 ossia dal debutto della compagnia, ha visto incrementare notevolmente i servizi sul territorio, conseguentemente all’ingresso in flotta di nuovi pullman Itabus.

La società ha confermato 10 collegamenti giornalieri tra Roma-Reggio Calabria, Roma-Crotone e Milano-Cosenza, e ha inaugurato le nuove tratte che da Roma e Napoli portano i turisti sulla costa tirrenica, a Catanzaro, e la Milano – Crotone.

Tratte e orari

Inoltre, per la stagione estiva (sempre da ieri 15 giugno) hanno presso il via i 2 collegamenti Itabus che da Roma, Napoli e Salerno collegano la costa tirrenica calabrese fino a Reggio Calabria. C’è un viaggio che parte da Roma alle 11, da Napoli alle 13:45, da Salerno alle 14:50, che passando per Sala Consilina e Rivello arriva a Tortora alle 17, a San Nicola Arcella alle 17:15, a Scalea alle 17:25, a Santa Maria del Cedro alle 17:35, a Grisolia alle 17:45, a Sangineto alle 18:10, a Cetraro alle 18:25, a Guardia Piemontese alle 18:35, a Paola alle 18:48, ad Amantea alle 19:20, a Lamezia Terme alle 20, a Francavilla Angitola alle 20:30, a Vibo Valentia alle 20:55, a Rosarno alle 21:30, a Gioia Tauro alle 21:45, a Villa San Giovanni alle 22:25, per finire la corsa a Reggio Calabria alle 22:50.

Per ripartire dalla Calabria invece c’è un Itabus in partenza da Reggio alle 10:50, da Villa San Giovanni alle 11:15, da Gioia Tauro alle 11:55, da Rosarno alle 12:10, da Vibo Valentia alle 12:45, da Francavilla Angitola alle 13:10, da Lamezia Terme alle 13:35, da Amantea alle 14:15, da Paola alle 14:45, da Guardia Piemontese alle 15, da Cetraro alle 15:10, da Sangineto alle 15:30, da Grisolia alle 15:50, da Santa Maria del Cedro alle 15:55, da Scalea alle 16:05, da San Nicola Arcella alle 16:15 e da Tortora alle 16:30 per arrivare a Salerno alle 18:54, a Napoli alle 19:50 e a Roma alle 22:40.

Un servizio che Itabus offre a prezzi convenienti, col massimo del comfort e della sicurezza ai numerosi turisti che vorranno visitare le bellezze della Calabria.

"La Calabria - affermano gli amministratori delegati di Itabus, Francesco Fiore ed Enrico Zampon - è una delle regioni che ci ha dato sempre grandi soddisfazioni in questo primo anno di attività. Abbiamo implementato i collegamenti giornalieri con il progressivo incremento della flotta ed il territorio ha sempre risposto bene. Ora abbiamo introdotto nuove linee per città come Crotone e Catanzaro, oltre ad aggiungere questi due servizi estivi per visitare spiagge meravigliose di questa regione".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Itabus, ecco i nuovi collegamenti estivi per raggiungere Reggio Calabria

ReggioToday è in caricamento