rotate-mobile
Martedì, 21 Maggio 2024
Il bilancio

Aeroporti di Lamezia, Reggio e Crotone: Sacal approva il bilancio 2022

In una nota la società che gestisce gli scali aeroportuali si sofferma anche sul "piano di attrazione ed incentivazione di nuovi vettori aerei sia su Reggio Calabria che su Crotone e Lamezia Terme"

Si è riunita l’assemblea ordinaria dei soci di Sacal spa per l’approvazione del bilancio di esercizio 2022, con la partecipazione di Regione Calabria, Fincalabra spa, Comune di Lamezia Terme, Camera di commercio di Cosenza, complessivamente pari al 73,316 % del capitale sociale.

"Il bilancio, sottoposto all'esame ed approvato all’unanimità, - spiega in una nota la società che gestisce gli aeroporti di Lamezia Terme, Reggio Calabria e Crotone - ha evidenziato una perdita d'esercizio pari a euro -2.484.775, ma è importante sottolineare che nel corso dell'esercizio 2022 la perdita operativa attesa era di euro -5.500.760, ridotta grazie alle azioni correttive intraprese nel secondo semestre dell’anno.

Lo stanziamento per fondo rischi, in particolare per la insolvenza della compagnia Blue air, l’aumento dei costi energetici durante il 2022, i costi per incentivi al traffico aereo legati alla stipula di contratti da parte del precedente organo amministrativo e le difficoltà ad attrarre vettori affidabili sugli scali di Reggio Calabria e Crotone, non hanno consentito di ridurre ulteriormente la perdita".

"Nonostante ciò, va comunque detto,  - continua la società - che il bilancio riflette il lavoro svolto nell'ultimo anno da Sacal spa, che dopo la variazione della compagine sociale e l’acquisizione del capitale di controllo riconducibile alla Regione Calabria, ha raggiunto risultati significativi mantenendo e rilanciando l'impegno e gli sforzi compiuti per assicurare l'apertura di tutti e tre gli aeroporti calabresi.

Sacal spa ha inoltre svolto un ruolo attivo nella promozione turistica della Calabria, collaborando con la Regione Calabria e le istituzioni locali e partecipando a importanti eventi e fiere del settore. L'obiettivo è stato quello di attrarre un numero sempre maggiore di turisti e aumentare l'accessibilità della regione attraverso i suoi aeroporti".

Il traffico passeggeri

C’è da evidenziare come il traffico passeggeri nazionale nel 2022 sia raddoppiato rispetto al 2021, registrando 164,6 milioni di passeggeri, rispetto agli 80,7 milioni del 2021. Nel corso del 2022, la società "ha affrontato diverse sfide, riuscendo ad ottenere importanti successi. Tra i passaggi chiave vi è da evidenziare il fatto che, in un clima di maturità delle relazioni industriali, si è verificata per la prima volta l'approvazione di un accordo di secondo livello sottoscritto dai sindacati ed approvato dalla maggioranza assoluta dei lavoratori della società".

Piano di attrazione ed incentivazione di nuovi vettori aerei su Reggio Calabria, Crotone e Lamezia Terme

La Sacal spiega ancora: "Dopo un attento processo di diagnosi strategica sono state previste le azioni destinate a rendere duraturo lo sviluppo dell’azienda nel medio termine. In particolare, è stato previsto il cronoprogramma di realizzazioni infrastrutturali, caratterizzato dall’autonomia energetica e dalla sostenibilità ambientale ed un piano di attrazione ed incentivazione di nuovi vettori aerei sia su Reggio Calabria che su Crotone e Lamezia Terme.

Sacal è consapevole della portata strategica che le tre infrastrutture aeroportuali, con la concreta e fondamentale leva finanziaria della Regione Calabria, azionista di riferimento, e l’impegno di tutti i dipendenti, determineranno sul sistema economico di tutta la regione".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Aeroporti di Lamezia, Reggio e Crotone: Sacal approva il bilancio 2022

ReggioToday è in caricamento