Horcynus Festival, sulla terrazza del Castello Aragonese "Quanto resta della notte"

  • Dove
    Castello Aragonese
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 09/09/2020 al 09/09/2020
    Ore 21
  • Prezzo
    Prezzo non disponibile
  • Altre Informazioni

Stasera alle ore 21, la terrazza del Castello Aragonese di Reggio Calabria, farà da cornice allo spettacolo
"Quanto resta della notte" di e con Salvatore Arena.

Rinsaldando un'importante e virtuosa consuetudine, Horcynus Festival si pregia di produrre questo spettacolo con Mana Chuma Teatro, Compagnia reggina insignita del Premio Nazionale Critica 2019 anche per la sua capacità di sperimentare, di confrontarsi con l’identità culturale e storica del territorio
meridionale e di promuovere "Una ricerca tra parole, gestione segni che anima un costante percorso di sperimentazione approdato anche nell’Horcynus Festival promosso dalla Fondazione Horcynus Orca, di cui Mana Chuma è tra i fondatori.

Spunti e suggestioni di un sud arcaico, vitale e vibrante di colori e tradizioni che si mescolano ad un’attenzione costante alle istanze di un territorio dolente ma pulsante di vita e che trama i lavori della compagnia. Narrazione, sperimentazione anche in luoghi “altri” al teatro si fondono poi ad un impegno civile che si fa grido di libertà e bellezza". Questo un brano estratto dalla motivazione del Premio.

Lo sguardo al Domani - in lingua araba "Ghadaan" - proposto dall'Horcynus Festival Reggio Calabria in questa occasione sarà, dunque, quello di Salvatore Arena, autore regista e interprete di "Quanto resta della notte".

"Il testo nasce dalla necessità di andare oltre la notte - spiega Salvatore Arena - per immaginare un tempo dedicato all’amore, per vivere la malattia come guarigione, la morte della madre come riavvicinamento di un figlio alla vita. Un atto d’amore dunque. La storia è un susseguirsi di ricordi, che risvegliano nel cuore del protagonista, Pietro, la verità nascosta.

Migliaia di parole collocate nell’arco quotidiano di tre giorni - spiega ancora l'attore e regista - una via crucis in cui una madre va spegnendosi perché rinasca il figlio, come a partorirlo due volte a questo mondo. Un attore, in scena, vincolato al racconto, inchiodato, costretto in quello spazio e in quel tempo a non distogliere il corpo da ciò che gli accade dentro, senza alcuna via di fuga.

Quanto resta della notte è un urlo muto, quieto-inquieto, cosparso di lacrime e rimorso, sacrificio necessario, gesto estremo nel silenzio", conclude Salvatore Arena. Attore regista e drammaturgo, nato in Calabria, cresciuto in Sicilia e adesso residente in Emilia Romagna, Salvatore Arena (vincitore del Premio Ubu e del premio Eolo) ha collaborato con artisti importanti quali Marco Baliani, Letizia Quintavalla, Scimone e Sframeli. Dal 2002 codirige Mana Chuma Teatro, sviluppando con Massimo Barilla un percorso di ricerca tra forme altre di narrazione e nuova drammaturgia ("Spine"; finalista Premio Ustica 2003).

"Siamo particolarmente contenti di poter caratterizzare la sessione teatrale & Migrazioni tra terra e mare" dell'Horcynus Festival Reggio Calabria anche con questo spettacolo, intimo e intenso, che consolida la tradizione, alla quale teniamo molto, di inserire una coproduzione Mana Chuma Teatro e Festival nel
programma. In questo viaggio a ritroso, intimo e doloroso, che affonda le radici nei rapporti familiari irrisolti, un figlio, attraverso la memoria e tutto ciò che essa lascia riemergere, ritrova, quando sta per essere troppo tardi, ciò che di importante aveva lasciato indietro", commenta Massimo Barilla, direttore artistico per il Teatro".

Altro appuntamento di spessore per Horcynus Festival, uno dei filoni della triplice e ormai consolidata articolazione - Horcynus Educational Festival rivolta agli studenti, Horcynus Lab Festival e Horcynus Festival - incentrata su ricerca, sperimentazione e visione didattica e laboratoriale. Appuntamento con Horcynus Lab Festival, i prossimi 21-22-23 settembre, a Capo Peloro a Messina, dove sono in programma dei seminari internazionali con intellettuali provenienti da tutto il mondo.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • Mieloma: miglioramento della qualità della vita dei pazienti, ricerca, prevenzione e cure

    • Gratis
    • 26 ottobre 2020
    • Evento online
  • “Leonardo-Le macchine del Genio”, mostra interattiva al Castello di Roccella

    • dal 27 giugno al 15 novembre 2020
    • Castello dei Principi Carafa della Spina
  • Wedding Expo, a Gioia Tauro riparte la fiera degli sposi

    • Gratis
    • dal 31 ottobre al 8 novembre 2020
    • Parco Commerciale Annunziata
  • Coppa del Mondo Panettone, al teatro Cilea sfida tra pasticcieri

    • 31 ottobre 2020
    • Teatro Cilea
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ReggioToday è in caricamento