"Mieloma nel paziente giovane", seminario online promosso da Ail

  • Dove
    Incontro online
    Indirizzo non disponibile
  • Quando
    Dal 26/10/2020 al 26/10/2020
    Dalle 17 alle 20
  • Prezzo
    Gratis
  • Altre Informazioni
    Sito web
    ail.it

"Mieloma nel paziente giovane", questo il titolo del seminario  online che si terrà lunedì 26 ottobre dalle 17 alle 20.  Un incontro pazienti-medici   organizzato dall’Ail– Associazione Italiana contro Leucemie, linfomi e mieloma, con il patrocinio di Fondazione Gimema e International Myeloma Foundation. 

L’incontro si aprirà con i saluti del dottor Serdar Erdoğan dell’International Myeloma Foundation, di Rosalba Di Filippo Scali, Presidente della sezione Ail  di Reggio Calabria e di Ornella Nucci, presidente di Ail Cosenza.  

Il seminario, introdotto da Sabrina Nardi, responsabile Ail pazienti, sarà interamente dedicato al mieloma nei pazienti giovani. Ail per la prima volta ha scelto di dedicare un webinar pazienti – medici esclusivamente e interamente al manifestarsi di questa patologia nella fascia di popolazione più giovane. Il mieloma infatti è una patologia ematologica che insorge tipicamente in età più avanzata, con una media alla diagnosi di circa 60 anni.  

Al seminario parteciperanno i direttori delle Ematologie della Calabria. In particolare:  Massimo Gentile, direttore dell’Unità Operativa Complessa di Ematologia dell’Azienda Ospedaliera di Cosenza; Bruno Martino, direttore dell’Ematologia del Grande Ospedale Metropolitano Bianchi Melacrino Morelli di Reggio Calabria;  Stefano Molica, direttore del Dipartimento di Ematologia e Oncologia dell'Azienda Ospedaliera Pugliese-Ciaccio di Catanzaro. 

Nel corso dell’appuntamento online verrà dedicato ampio spazio al confronto tra pazienti e medici al fine di favorire lo scambio di informazioni corrette e aggiornate e chiarire eventuali dubbi e perplessità; ci sarà inoltre un focus dedicato ai Gruppi Ail Pazienti, gruppi formati da pazienti e famigliari che vogliono essere di sostegno tra loro, offrire risposte a domande ed essere di aiuto nel migliorare l’approccio alla malattia, senza sostituirsi in alcun modo alla figura del medico. Oltre a organizzare incontri, i gruppi condividono le best practices a difesa e sostegno dei malati, lavorano insieme per colmare il bisogno informativo esistente, e promuovono la pubblicazione collaborando alla stesura di materiali educazionali di carattere divulgativo. 

Il mieloma multiplo è una neoplasia ematologica persistente in cui le plasmacellule, importanti componenti del sistema immunitario, si replicano in modo incontrollato accumulandosi nel midollo osseo. È caratterizzato da lesioni ossee che rappresentano il sintomo più comune della malattia. Il mieloma multiplo rappresenta il 10% delle patologie ematologiche ed è il secondo tumore del sangue più diffuso dopo i Linfomi non-Hodgkin. La prognosi della malattia è notevolmente aumentata nel corso degli ultimi anni grazie a nuovi farmaci e all’ottimizzazione di strategie terapeutiche arrivando al momento a un’aspettativa di vita media molto più alta rispetto solo a pochi anni fa.  Il seminario è gratuito basta collegarsi sul sito  https://pazienti.ail.it/.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Corsi, potrebbe interessarti

  • "Violenza contro le donne", corso di formazione specialistica in streaming

    • dal 17 novembre al 18 dicembre 2020
    • Incontri online

I più visti

  • “Connubio tra Cielo e Terra", mostra al castello Aragonese

    • dal 18 settembre al 9 dicembre 2020
    • Castello Aragonese
  • “In memoria di Olga: la vita oltre”, iscrizione aperte per la tredicesima edizione

    • dal 5 ottobre al 30 novembre 2020
  • "Violenza contro le donne", corso di formazione specialistica in streaming

    • dal 17 novembre al 18 dicembre 2020
    • Incontri online
  • Orchestra del teatro Cilea, Vivaldi apre la stagione all'Auditorium  Zanotti Bianco

    • dal 24 ottobre al 5 dicembre 2020
    • Auditorium Zanotti Bianco
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ReggioToday è in caricamento