Officina dell'Arte, debutto al cine-teatro Il Metropolitano

Mancano pochi giorni al grande debutto per la compagnia teatrale Officina dell’Arte di Peppe Piromalli che, quest’anno, ha deciso di affrontare un’ulteriore “sfida” artistica al cine teatro “Il Metropolitano” affiancando ed arricchendo la sua offerta con la kermesse già partita al teatro “Cilea”.

Officina dell'Arte, da ottobre parte la  nuova stagione teatrale

Sei spettacoli tutti di pregiatissimo livello andranno in scena a partire da venerdì e sabato 8 e 9 novembre alle ore 20,30, due al mese sino al prossimo maggio, con artisti della televisione, del cinema, della radio quali Marco Cavallaro, Peppe Piromalli e Antonio Malaspina, Ramona Gargano ed Enrico Maria Falconi, Dario Cassini, Federico Perrotta e Valentina Olla, Pasquale Caprì.

Ad aprire la kermesse, ci penserà l’attore e regista di Giarre Marco Cavallaro con il suo spettacolo “Una serata come viene” e come afferma lo stesso autore “il bello di tutto questo è che il pubblico sarà a suggerirmi come farlo ridere e sarà una serata che vorrà vedere e rivedere. Usciti dal teatro, - conclude Cavallaro - ognuno guarderà il mondo con altri occhi e tutto avrà un altro sapore”. Il 27 e 28 dicembre il duo Piromalli e Malaspina saranno i protagonisti di “In varietà, in varietà… vi dico” uno spettacolo caratterizzato da situazioni paradossali e grottesche nelle quali tutti possiamo riconoscere le nostre debolezze, i nostri difetti, le nostre miserie umane e riderne senza paura e giudizio, perché è questo il potere della comicità.

Circolo del Cinema Cesare Zavattini, il via alla rassegna all'Odeon

Il 28 e 29 febbraio 2020 sarà la volta degli attori Gargano e Falconi con la commedia “S’amavaNo”, una storia divertente, dissacrante e piena di spunti in cui tutti possiamo riconoscerci. Il 20 e 21 Marzo invece, l’attore Dario Cassini con “T.P.M troppe pippe mentali” uno spettacolo scritto in due tempi nel quale il comico di origine napoletana racconterà l’Italia post elettorale con i vari Berlusconi, Salvini, Cinquestelle per poi lanciare il guanto di sfida al sesso femminile con alcuni pezzi diventati negli anni i suoi cavalli di battaglia.

Il mese di aprile, precisamente il 3 e 4, la coppia d’arte Perrotta-Olla in “C’era una volta”, un racconto movimentato dalle incursioni di un bizzarro Federico e sottolineato musicalmente dagli interventi della bellissima Valentina. Chiuderà la stagione “Teatro Off” il comico reggino Pasquale Caprì il 15 e 16 maggio con il suo esilarante “Show” dove non mancheranno le imitazioni di personaggi locali e nazionali, reali e inventati, ormai diventati un cult sul web e non solo.  Questi i costi per partecipare agli spettacoli: biglietto unico 15 euro, abbonamento 65 euro.
 

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Teatri, potrebbe interessarti

I più visti

  • "Tesori dal Regno", inaugurazione nuova mostra al MArRC

    • dal 12 febbraio al 21 giugno 2020
    • Museo Archeologico Nazionale
  • Gomalan Brass Quintet e Orchestra Giovanile di Fiati “Giuseppe Scerra”, a Delianuova partono le masterclass per fiati

    • dal 27 giugno al 1 luglio 2020
    • Scuola di Musica di Delianuova
  • Festa della Repubblica, Anpi si prepara per festeggiare a Samo

    • Gratis
    • 2 giugno 2020
    • Sala del Consiglio Comunale
  • Scuola di Recitazione della Calabria, pre-audizioni online

    • dal 30 maggio al 15 luglio 2020
    • Canali telematici
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    ReggioToday è in caricamento