rotate-mobile
Martedì, 17 Maggio 2022
L'iniziativa / Condofuri

Al via la formazione dei volontari del progetto "VI.VO"

Il corso di 4 ore sarà replicato secondo un calendario concertato, presso le sedi del capofila e della partnership per raggiungere in modo agevole i volontari sui diversi territori

L?Istituto per la famiglia sezione 55 (Condofuri - RC) annuncia l?avvio della fase di formazione dei volontari del progetto ?VI.VO?- Vicinati Volontari sostenuto dalla Fondazione con il Sud. Per intensificare il legame sociale che c?è soprattutto al sud tra ?vicini di casa?, dove c?è familiarità, amicizia, condivisione i volontari si apprestano ad iniziare una nuova fase di coinvolgimento attivo.

Questo periodo epidemiologico ci ha insegnato che non possiamo prescindere o fare a meno dell?aiuto del vicino. L?isolamento, l?ansia, la paura non devono essere la nostra prigione, ma devono spronarci a cercare il bisogno più prossimo e ad ideare strategie nuove di condivisione sociale.

Per questo la formazione dei nuovi volontari già reclutati dal progetto verterà su temi estremamente innovativi. Come aiutare a distanza in condizioni di fragilità emotiva, attraverso la rete, come condividere informazioni positive e di incoraggiamento sono solo alcune delle tematiche proposte. Dalla psicologia dell?emergenza, al supporto emotivo al sostegno psicosociale, alle skills comunicative, queste sono le competenze che vogliamo veicolare. Impariamo ad ascoltare il bisogno, a fare emergere quello inespresso oltre che ad intervenire in maniera pratica nelle difficoltà quotidiane.

La formazione è gratuita e aperta a tutti i nuovi volontari del progetto (semplici cittadini, professionisti quali avvocati, medici, personale socio sanitario, educatori, etc; referenti delle attività commerciali ed enti vari) e allo staff progettuale per mettere tutti in grado di svolgere in maniera concertata le attività previste da progetto. Il corso di 4 ore sarà replicato secondo un calendario concertato, presso le sedi del capofila e della partnership per raggiungere in modo agevole i volontari sui diversi territori.

Lo staff di progetto si rende inoltre disponibile ad organizzare ulteriori incontri formativi qualora se ne ravvisi la necessità, anche per approfondire eventuali tematiche, in un pieno spirito collaborativo di crescita ed arricchimento.

La formazione si propone di fornire la conoscenza delle tecniche utili ad ottimizzare gli stili relazionali, intese come capacità di produrre e comprendere messaggi nell'interazione comunicativa, presupposto per l?avvicinamento e il confronto tra i soggetti coinvolti nell'azione (volontario/beneficiario). Inoltre verrà affrontato il tema del team building per permettere ai partecipanti di costruire un gruppo coeso e focalizzato sui destinatari.

Il corso sarà inoltre occasione di condivisione del modello della ?presa in carico? e della metodologia di intervento unica e condivisa tra tutti i volontari e su tutti i territori. In tale sede si erogherà anche una formazione di base sulla sicurezza e la normativa Covid 19, secondo art. 6 del DPCM 26/04/2020 e allegati, utilizzo DPI, tutte procedure da utilizzare e seguire nella fase operativa del progetto.

Insieme a tutti voi vogliamo combattere anche l?indifferenza nei confronti delle condizioni di disagio, esclusione sociale ed isolamento territoriale delle famiglie in difficoltà e persone fragili. L?appello è rivolto ai residenti nei comuni di Bagnara Calabra, Condofuri, Bruzzano Zeffirio, Molochio e zone limitrofe.

Insieme a tutti voi attiviamo una catena del dono per la distribuzione di beni di prima necessità (alimenti, farmaci, vestiti, materiale scolastico, etc.) favorendo l?accesso e la fruizione gratuita a servizi spesso territorialmente assenti, di natura sociale, sociosanitaria, sanitaria (ad es. segretariato sociale, supporto psicologico, aiuto alla mobilità, cura, servizi educativi, etc.), da erogare anche a domicilio.

Oltre all?IPF di Condofuri sono in campo la Cooperativa Sociale Vitasì, la Cooperativa sociale Terra Promessa, l?Associazione di volontariato Spazio Famiglia che opera nell?area ionica della provincia di Reggio Calabria, il Centro ascolto e disagio Onlus. Su Molochio l?associazione sportiva dilettantistica e culturale Fantasy - crescere insieme con i partner istituzionali, il comune di Condofuri, di Bagnara Calabra e Molochio. Insieme a tutti voi non ci lasceremo scoraggiare dall?attuale situazione epidemiologica ma a causa di questa poniamo l?urgenza di far crescere un vicinato attivo e propositivo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al via la formazione dei volontari del progetto "VI.VO"

ReggioToday è in caricamento