rotate-mobile
Corsi di Formazione

Teatro in quartiere: aperte le iscrizioni per il nuovo corso

Il progetto è siglato da New Theatre Training". Ecco tutte le informazioni utili per iscriversi

Pronto a partire dal 9 giugno il nuovo corso di teatro in quartiere nell’ambito del progetto culturale e artistico New Theatre Training dell’associazione culturale arte e spettacolo “Calabria dietro le quinte APS” e sostenuto dal bando Reggio Resiliente del Comune di Reggio Calabria e cofinanziato dall’Unione Europea – Fondo Sociale Europeo, Programma Operativo Città Metropolitane 2014-2020. 

Il teatro come strumento di resilienza e rigenerazione urbana e culturale; un laboratorio per la costruzione di percorsi innovativi che possano avvicinare le comunità delle periferie ai processi relazionali e culturali della città di Reggio Calabria attraverso i linguaggi delle arti performative.

Durante tutto il processo esperienziale verranno forniti ai partecipanti strumenti in grado di permettere un lavoro di analisi del contesto, interpretazione e improvvisazione scenica. Appassionati e amatori del teatro potranno cimentarsi e avvicinarsi a questo linguaggio e sfruttare tutte le sue potenzialità espressive diventando attori protagonisti del proprio territorio e della comunità.

Il corso/laboratorio, in partenariato con VicoQuartoMazzini di Bari, prevede 40 ore di lezione e training formativo tenute da attori e registi nazionali con importanti esperienze teatrali, televisive e cinematografiche.  

Fortunato Verduci, nel 2017 prende parte alla serie ‘Trust’ ispirato al rapimento Getty diretto da Danny Boile ed Emanuele Crialese. Successivamente prende parte alla serie ‘Zero Zero Zero’ diretto da Stefano Sollima. Poi arriva il cinema, prende parte al film ‘Lo Spietato’ diretto da Renato de Maria e all’opera prima di Saverio Cappiello ‘L’altra via’. Per quanto riguarda il teatro nel 2021 e 2022 è coprotagonista nello spettacolo ‘Due bronzi e un capanno’ interpretando la statua A, diretto dalla scuola cinematografica della Calabria. 

Caterina Misasi, nasce a Cosenza. Nel 2005 entra nel cast della soap opera di Canale 5, “Vivere”, dove è protagonista, con il ruolo di Carolina Blasi. Nel 2009 è tra i protagonisti della serie “Un medico in famiglia 6”. Continua la sua carriera in teatro lavorando con vari registi, tra cui Pietro Bontempo, Reza Keradmand e Sharoo Keradmand. Nel 2018/2019 partecipa come attrice protagonista nel primo lungometraggio di Francesca Olivieri “Arberia”; e a seguire nel film “Magari Resto” di Mario Parruccini, sempre come protagonista. Ritorna in Rai nella fiction di “Don Matteo 13” accanto a Raul Bova nel 2022. Sempre nello stesso anno è scelta da Paolo Genovese nella serie tv della Disney, “I leoni di Sicilia”.

Michele Altamura, si diploma nel 2010 presso la Civica accademia d’arte drammatica “Nico Pepe” di Udine dove studia tra gli altri con Maurizio Schmidt, Jurij Alschitz, François Kahn, Arturo Cirillo, Massimo Navone, Marco Sgrosso. Nel 2010 fonda la compagnia VicoQuartoMazzini di cui è regista e attore (PREMIO HYSTRIO 2021 come miglior compagnia emergente). Lavora come attore con Teatro Kismet Opera, Teatri di Bari, Fondazione Pontedera Teatro. 

Antonio Fulfaro, classe ’73, ha cominciato a lavorare nel mondo dello spettacolo poco più che ventenne. L’esordio al cinema è avvenuto nel 1999 con un ruolo da co-protagonista in “Terrarossa“, del regista Giorgio Molterni, ma già un anno prima aveva esordito a teatro, il suo grande amore, con lo spettacolo “A Giulio per il suo compleanno“. Di lì in poi, non si è mai più fermato. Negli anni seguenti, ha preso parte a film come “Malena“, di Giuseppe Tornatore, e Qualunquemente, di Giulio Manfredonia e ha lavorato fianco a fianco con attori del calibro di Lando Buzzanca, Diego Abatantuono, Gigi Proietti, Vincenzo Salemme e Antonio Albanese. 

Il corso prevede il rilascio di un attestato di partecipazione per chi avrà frequentato il 75% delle lezioni e partecipato al saggio conclusivo.

Le altre attività del progetto

Proseguono anche le altre attività del progetto Ntt con le lezioni del corso di tecnico dello spettacolo, tenute dai docenti: il fonico Fortunato Serranò, il tecnico luci Enzo Panarelli, la scenografa Jaqueline Rodriguez e dalla costumista Renè Bruzzese; e i tirocini formativi dei corsi di organizzatore di eventi ed euro-progettazione e gestione d’impresa culturale, presso aziende e associazioni partner del progetto. 

Per iscriversi gratuitamente ai corsi di Calabria dietro le quinte è necessario richiedere informazioni è necessario inviare un'e-mail a info@calabriadietrolequinte.it o consultare il sito www.calabriadietrolequinte.it. Le iscrizioni per il corso di “Teatro di Quartiere” si chiudono entro l’8 giugno 2023 e fino al raggiungimento dei posti disponibili.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Teatro in quartiere: aperte le iscrizioni per il nuovo corso

ReggioToday è in caricamento