Domenica, 19 Settembre 2021
Scuola

Le “Journèe Amopa” al Piria, attestati agli studenti più talentuosi in lingua francese

La consegna agli allievi dell’istituto reggino che nella valutazione finale hanno conseguito risultati eccellenti. Ottenute anche le certificazioni linguistiche di livello B1 e B2

Cerimonia Piria

Grande successo per la “Journèe Amopa”,  la cerimonia virtuale di consegna degli attestati di iscrizione all’Albo d’onore dell’Association des Membres de l’Ordre des Palmes Académiques per gli allievi  dell'Ite Piria di Reggio Calabria. A ricevere i riconoscimenti, lo scorso  31 maggio , gli  studenti dell’istituto reggino che nella valutazione finale di lingua e cultura francese hanno conseguito risultati eccellenti. 

“Un riconoscimento importante ai nostri ragazzi e alla nostra scuola che da molti anni si prodiga anche per la valorizzazione, la promozione e la diffusione della lingua e della cultura francese”, ha esordito la dirigente Anna Rita Galletta nel corso della manifestazione prima di ringraziare per la partecipazione Iris Germanò, presidente di Alliance Française di Reggio Calabria, Ida Rampolla del Tindaro, Ispettrice MPI - presidente Amopa, Véronique Bouteille, responsabile della Coopération pour le français – Institut Français Italie Ambassade de France, Rosalia Bivona, ufficiale dell’Ordre des Palmes Académiques, Graziella Ramondino, dirigente dell’istituto superiore “E. Fermi” di Bagnara Calabra, e le docenti di francese dell’istituto.

L’A.m.o.p.a. nasce con l’obiettivo di difendere e promuovere la lingua e la cultura francese, di contribuire allo sviluppo dell’azione educativa in favore della gioventù e di organizzare manifestazioni culturali destinate a mantenere legami di stima e di collaborazione tra gli aderenti.  Le docenti Catarina Mazzù, referente del dipartimento di francese, Elisabetta Plutino e Vincenza Fava, visibilmente entusiaste, hanno illustrato le diverse attività svolte dall’istituto. Si tratta ad esempio di Erasmus  + Mobilità “En Jouant en Europe”, lo scambio avvenuto con la scuola Lycée des Métiers de Trappes. “Durante il soggiorno dei ragazzi francesi, - ha spiegato la prof.ssa Mazzù - i nostri alunni dell’indirizzo turistico hanno fatto da guida per far scoprire le bellezze di Reggio e le specialità gastronomiche. Al contrario, - ha aggiunto - gli studenti del Piria si sono recati nella cittadina di Trappes, ed hanno potuto ammirare alcuni monumenti celebri della “Ville Lumière”.

Le professoresse hanno dato particolare rilievo anche all’esperienza di Pcto di 120 ore fatte direttamente a Nizza “La France Et Ton travail”. “I ragazzi hanno lavorato in varie strutture alberghiere, agenzie, studi di commercialist, - hanno aggiunto - e nei fine settimana hanno visitato città come Cannes, Grasse, Antibes, Saint Paul de Vence, Saint Tropez, Monaco e Montecarlo. Città interessanti non solo per la loro bellezza, ma anche per l’enorme bagaglio culturale”.

Gli alunni del Piria hanno inoltre ricevuto le certificazioni linguistiche di livello B1 e B2, e lo scorso 20 marzo, come ogni anno, in occasione della giornata della “Francophonie”, la scuola ha contribuito con le diverse attività alla valorizzazione della lingua e della cultura francese. Immancabili sono i Progetti E-Twinning, e gli attestati“Imparare Giocando”, Certificat de Qualité Italien, “Tourisme gastronomique”,  Certificat de Qualité Italien  Certificat de Qualité européen, e “Nos Régions à la  Loupe”.  Tantissime insomma le attività portate avanti dall’Ite Piria di Reggio Calabria, che cura ogni dettaglio relativo ai vari indirizzi e che asseconda i talenti della scuola dando loro ogni possibilità per spiccare il volo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Le “Journèe Amopa” al Piria, attestati agli studenti più talentuosi in lingua francese

ReggioToday è in caricamento