menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Un albero per il futuro", al via il progetto ambientale dei carabinieri della biodiversità

In occasione della Giornata mondiale della terra “Earth-Day 2021” il reparto carabinieri ha posto a dimora alcune specie scelte per l'Istituto comprensivo Carducci - V. Da Feltre

"Un albero per il futuro" è il nome di un progetto nazionale triennale rivolto alle scuole di ogni ordine e grado, organizzato dai carabinieri della biodiversità in collaborazione con il ministero dell'Ambiente della Tutela del Territorio e del Mare, il cui intento è quello di creare "Il bosco diffuso" vale a dire la condivisione e la cura delle piante messe a dimora nelle scuole in una mappa digitale che aiuterà a formare, per l’appunto, un unico grande bosco diffuso da nord a sud: un patrimonio verde di ossigeno e riduzione dell'inquinamento ovvero della massima riduzione di emissioni CO2.

"È con questo obiettivo - spiegano dal comando provinciale dell'Arma - che, già con l'occasione della Giornata mondiale della terra “Earth-Day 2021” il reparto carabinieri della biodiversità insieme ad altre rappresentanze militari e ad esperti in educazione ambientale, ha posto a dimora alcune specie caratteristiche e caratterizzanti la macchia mediterranea scelte per l'Istituto comprensivo Carducci - V. Da Feltre di Reggio Calabria, diretto dalla dirigente scolastica, professoressa Sonia Barberi.

L’obiettivo del progetto, è quello di portare a compimento un percorso condiviso e formativo che faccia sentire con "le mani" e “il cuore” l'attenzione e la cura del bene ambientale in maniera condivisa attivamente da tutte le Istituzioni coinvolte".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento