rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Agevolazioni

C'è "Dedicata a te" la social card rafforzata: ecco a chi è rivolta

Tutte le novità per ottenere la somma di 460 euro circa prevista per l'estate

E' ufficiale arriverà per l'estate  "Dedicata a te" la nuova social card che potrà essere utilizzata per acquisto di beni alimentari di prima necessità, ma anche per trasporto e benzina. La somma che verrà erogata in un'unica soluzione prevede,  secondo la legge di Bilancio 2024, 460 euro. Aspettando il decreto attuativo congiunto del ministero dell'Agricoltura e di quelli dell'Economia, delle Imprese e Made in Italy vediamo di cosa si tratta e a chi è rivolto il beneficio per cui sono stati stanziati risorse pari a 600 milioni di euro.

Dedicata a te: a chi è rivolta la social card rafforzata

La somma che per l'esattezza ammonta a 459,70 euro potrà essere richiesta dai nuclei familiari composti da ameno tre persone residenti in Italia che possiedono un ISEE inferiore al 15mila euro. Il nucleo deve avere almeno un figlio, avranno la priorità quelli più piccoli  e deve inoltre essere registrato all'Anagrafe comunale di residenza. Nella lista dei beni acquistabili con la social card ci sono 23 prodotti che si potranno comprare nelle strutture aderenti. Rientrano nell'elenco generi alimentari di prima necessità benzina e trasporto pubblico.

Come fare richiesta per ottenerla

Non è necessaria alcuna richiesta per ottenere la social card rafforzata "Dedicata a te". Sarà in automatico l'Inps sulla base della dichiarazione dei redditi dell'anno precedenti a comunicare ai Comuni l'elenco delle famiglie che avranno diritto al contributo. Gli stessi comuni poi contatteranno i beneficiari che potranno ritirarla negli uffici postali. Non dimentichiamo però che bisogna attendere il decreto interministeriale per sapere con certezza se i requisiti per ottenere l'indennizzo resteranno immutati rispetto al 2023 o ci saranno dei cambiamenti e inoltre se ci saranno dei vincoli relativi all'acquisto dei beni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

C'è "Dedicata a te" la social card rafforzata: ecco a chi è rivolta

ReggioToday è in caricamento