rotate-mobile
Martedì, 7 Febbraio 2023
La guida

Iscrizione alle scuole dell'infanzia comunali: i temini per presentare la domanda

Di seguito tutte le informazioni sulle modalità di consegna, ed in merito ai criteri di valutazione in base ai posti disponibili

In previsione dell’inizio del nuovo anno scolastico 2023/2024, fino al 30 gennaio aperti i termini per la presentazione delle domande di iscrizione alle scuole dell’infanzia comunali. 

Possono fare domanda i responsabili di bambini e bambine che abbiano compiuto o che compiranno il terzo anno di età entro il 31 dicembre 2023; possono, altresì, essere iscritti, in  presenza di particolari condizioni (disponibilità  dei  posti,  accertamento  dell'avvenuto esaurimento di eventuali liste di attesa), anche i minori che compiranno i tre anni di età dopo il 31 dicembre 2023 e, comunque, entro il 30 aprile 2024. Nel caso in cui il numero delle domande  di iscrizione  risulti superiore  al  numero  dei  posti complessivamente disponibili, saranno accolte prioritariamente le domande riguardanti coloro che compiono tre anni di età entro il 31 dicembre 2023.

Gli interessati possono indicare, in ordine di preferenza, fino ad  un massimo di tre istituti. Per le bambine ed i bambini già frequentanti le scuole dell'infanzia comunali, l'iscrizione all'anno scolastico successivo viene rinnovata di diritto, previa presentazione di apposita istanza di conferma da parte dei genitori o di chi ne fa le veci, corredata del modello Isee del nucleo familiare. 

Le graduatorie per le ammissioni dei bambini in ciascuna scuola, vengono formate sulla base dei seguenti criteri di priorità:

1. I bambini in situazione di disabilità certificata ai sensi della L. 104/1992 o il cui nucleo familiare sia in carico ai servizi sociali e presenti una situazione socio-economica ed ambientale tale da essere un serio pregiudizio per un normale sviluppo psico-fisico del bambino hanno priorità l;

2. I bambini con uno o entrambi i genitori in situazione di disabilità hanno priorità 2;

3. I bambini che convivono con uno solo dei genitori o che comunque abbiano un nucleo familiare incompleto in cui manchi effettivamente la figura materna o paterna (ad es. decesso di uno dei genitori, genitori separati, uno dei genitori emigrato all'estero, ragazza madre, hanno priorità 3;

4. I bambini di 5 anni, considerando estremamente importante la frequenza della scuola dell'infanzia almeno un anno prima del passaggio alla Scuola primaria, hanno priorità 4;

5. I bambini con fratelli frequentanti la stessa scuola dell'infanzia comunale o la scuola elementare adiacente o confinante con la Scuola dell'infanzia  Comunale, hanno priorità 5; Con esclusione dei minori di cui al punto 1), nel formulare la graduatoria, per i bambini a parità di condizione (ossia all'interno di ogni fascia individuata ai superiori punti) ovvero per quelli non rientranti in alcuna delle suddette fasce, sulla base dell'applicazione dei seguenti ulteriori criteri, viene data la priorità:

1) Ai   bambini   di nuclei familiari con un Isee (Indicatore della Situazione Economica Equivalente) più basso;
2) Ai bambini che, a parità di Isee, appartengano a famiglie numerose (tre o più figli in età di scuola dell'obbligo);
3) Ai bambini che, a parità del criterio di cui al punto precedente, siano residenti nella circoscrizione in cui ricade la scuola per cui si presenta la domanda;
4) Ai bambini che, a parità di condizioni, hanno un'età superiore.

La compilazione delle graduatorie verrà effettuata a conclusione della suddetta verifica entro un mese dalla data di scadenza delle iscrizioni e comunque non oltre il termine massimo del 30 aprile 2023. Le eventuali istanze pervenute oltre il termine previsto dall'avviso sono collocate, secondo l'ordine di presentazione, in coda alla graduatoria (lista d'attesa) delle domande pervenute entro i termini.Fra esse avranno comunque la precedenza le istanze di iscrizione di bambini appartenenti a famiglie trasferitesi da altre città, presso le cui scuole erano già iscritti.

Dall'inizio dell'anno scolastico e fino al 31 Dicembre 2023, si attingerà alla suddetta lista d'attesa per coprire i posti della graduatoria in vigore resi vacanti per rinuncia o decadenza ovvero per la copertura dei posti ancora disponibili rispetto al limite previsto dalla composizione numerica per la formazione delle sezioni.

Gli interessati possono ritirare il modello di iscrizione  presso il Settore 11 Istruzione – Sport-Politiche Giovanili- Partecipate via Michele Barillaro Palazzo CE. DIR., Torre IV, Piano I,  tutti i giorni dal lunedì al venerdì,  dalle ore 10.00 alle ore 12.00, e nei giorni di martedì e giovedì anche nelle ore pomeridiane, dalle ore 16.00 alle ore 17.00.

Lo stesso modello può anche essere reperito presso l'Ufficio relazioni con il pubblico (Urp) sito nel piazzale antistante l'anzidetto Palazzo CE. DIR. 
 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Iscrizione alle scuole dell'infanzia comunali: i temini per presentare la domanda

ReggioToday è in caricamento