rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
L'annuncio

Azione Calabria si allarga: arriva l'ex consigliere regionale Sainato

De Nisi e Graziano annunciano prossime adesioni nel partito di Calenda: "C’è grande entusiasmo". Il segretario Suraci: "Stiamo facendo un ottimo lavoro"

Continua ad ampliarsi la famiglia di Azione Calabria che incassa anche l’adesione di Raffaele Sainato, già consigliere regionale nell’allora legislatura Santelli e già vicesindaco di Locri. E' quanto fanno sapere il segretario e il presidente regionale, Francesco De Nisi e Giuseppe Graziano, annunciando prossime e nuove adesioni nel partito di Calenda e manifestando grande entusiasmo per il lavoro che in questi mesi sta svolgendo il segretario provinciale di Reggio Calabria, Santo Suraci.

"Stiamo facendo un ottimo lavoro – sottolinea il segretario Santo Suraci – che sta infondendo nel progetto di Azione nuova linfa e nuove energie. L’arrivo di Sainato rappresenta un punto di svolta nelle dinamiche politiche in Calabria perché da questa adesione parte una più organica costituzione del partito su tutto il territorio provinciale e anche regionale.

E questo grazie al lavoro di tanti tesserati e simpatizzanti della nostra realtà politica che vedono in Carlo Calenda e Mara Carfagna, rappresentanti in Calabria da Francesco De Nisi e Giuseppe Graziano, i punti di riferimento per ricostruire un’azione progressista e moderata per la guida del Paese. Non ci fermiamo qui – conclude Suraci – perché nei prossimi giorni ci saranno nuovi importanti ingressi che, ne sono certo, ci aiuteranno a conseguire un ottimo risultato alle prossime competizioni europee".

Raffaele Sainato, 55 anni, è un professionista del mondo bancario dove ha sempre ricoperto ruoli direttivi. Nel marzo 2020 entra in Consiglio regionale, tra le fila della maggioranza, e nel luglio successivo assume la guida della quinta commissione regionale per le riforme.

Da giovane è stato militante attivo del Movimento giovanile della Democrazia Cristiana. Entra nel mondo delle istituzioni nel 2006 quando viene eletto, per la prima volta, consigliere comunale di Locri ricoprendo, poi, l’incarico di assessore all’Urbanistica, alle politiche ambientali, alle risorse umane e al bilancio fino al 2011. Nel 2013, poi, nella seconda consiliatura è stato anche vicesindaco. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Azione Calabria si allarga: arriva l'ex consigliere regionale Sainato

ReggioToday è in caricamento