Lunedì, 22 Luglio 2024
Palazzo Campanella

Consiglio regionale, il Pd chiarisce: "Nessun accordo per dimissioni di Mancuso"

Il gruppo dem sul rinnovo dell'ufficio di presidenza

"Non c’è nessun accordo da parte del Pd in relazione alla decisione del presidente del Consiglio regionale Filippo Mancuso di dimettersi della carica per consentire un anticipo rispetto alla scadenza prevista per il rinnovo dell’Ufficio di presidenza. Tanto che i componenti dell’ufficio di presidenza Franco Iacucci e Ernesto Alecci non si sono dimessi" è quanto precisa, in una nota stampa, il gruppo del Pd in Consiglio regionale.

"Il presidente Mancuso, durante l’ultima Conferenza dei capigruppo, ha comunicato la sua decisione e la data per la prossima seduta del Consiglio – proseguono i dem - e il Pd, insieme agli altri gruppi di minoranza, non ha potuto fare altro che prendere atto della situazione, né l’opposizione aveva del resto alcun modo per intervenire nel merito di una scelta di esclusiva pertinenza della maggioranza di centrodestra".

"In ogni caso – specifica il capogruppo dem Mimmo Bevacqua - anche in occasione dell’ultima seduta di Consiglio, ho avuto modo di ribadire la nostra non condivisione su una scelta che piega le istituzioni al volere e agli interessi politici
legati alle imminenti elezioni europee a chi di dovere e, tra questi, anche ad alcuni capigruppo di maggioranza".

"Infine, a ulteriore prova della distanza tra maggioranza e opposizione, sono stato costretto a scrivere al presidente Mancuso - aggiunge Bevacqua - una nota nella quale chiedo formalmente di attivarsi al fine di garantire la partecipazione del gruppo Pd nelle commissioni, considerato che un precedente accordo di inizio consiliatura, non prevedeva la presenza dei rappresentanti del nostro partito in alcune di esse".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio regionale, il Pd chiarisce: "Nessun accordo per dimissioni di Mancuso"
ReggioToday è in caricamento