rotate-mobile
L'intervento

Ricognizione debito sanità, Graziano: "Siamo una regione normale"

Il capogruppo dell’Udc in Consiglio regionale: "Occhiuto ha dimostrato che la sanità in Calabria può essere governata e anche bene"

"Con la ricognizione aritmetica, dettagliata e precisa del debito della sanità la Calabria dimostra al Paese e all’Europa di essere una Regione normale, meritevole di ancora più fiducia e considerazione".

Sono le parole del capogruppo dell’Udc in Consiglio regionale, Giuseppe Graziano, che aggiunge: "Non occorreva molto, - precisa - solo capacità e la consapevolezza di assolvere ad un ruolo, quello del governo, con coraggio e determinazione".

"È quanto ha dimostrato il governatore Roberto Occhiuto - dice ancora Graziano - restituendo alla nostra terra, in poco più di un anno,  l’orgoglio di poter essere amministrata da una classe dirigente che finalmente si assume la responsabilità delle proprie azioni. Più che per la ricognizione del debito - aggiunge il presidente Udc in Consiglio regionale - che oggi ci fornisce un quadro chiaro su come tracciare la rotta e uscire finalmente da quasi tre lustri di incertezze e decisioni abominevoli, ora siamo felici per aver ricollocato la Calabria nell’alveo della normalità che significa - conclude Graziano - nuova programmazione e, per i calabresi, speranza in un futuro migliore. E tutto questo grazie a Roberto Occhiuto".
 

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ricognizione debito sanità, Graziano: "Siamo una regione normale"

ReggioToday è in caricamento