rotate-mobile
La decisione

Trenta giorni ad Arruzzolo e Loizzo per scegliere fra Roma e Catanzaro

La giunta delle elezioni della Camera ha preso atto della incompatibilità con il mandato parlamentare dei consiglieri regionali

La giunta delle elezioni della Camera, nella seduta di mercoledì, ha preso atto della incompatibilità con il mandato parlamentare di cinque deputati, tra cui i calabresi Giovanni Arruzzolo (Forza Italia) e Simona Loizzo (Lega), per la loro carica di consiglieri regionali, diffidandoli a optare entro 30 giorni.

Se entro questo termine non avverrà la loro scelta, i deputati decadranno automaticamente dal mandato parlamentare, anche se tutto porta a ritenere che Arruzzolo e Loizzo sceglieranno di restare alla Camera, lasciando così lo scranno di consigliere regionale ai primi dei non eletti alle Regionali 2021, vale a dire Domenico Giannetta (Forza Italia) e Pietro Molinaro (Lega), per i quali peraltro si tratterebbe di un ritorno a Palazzo Campanella. I due neo parlamentari adesso avranno trenta giorni di tempo per comunicare la loro scelta.

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Trenta giorni ad Arruzzolo e Loizzo per scegliere fra Roma e Catanzaro

ReggioToday è in caricamento