rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
La richiesta

Stop assunzione direttori generali nella sanità: Mammoliti presenta interrogazione

Il vicepresidente della commissione bilancio: "Chiederò al capogruppo del Pd di chiederne l’inserimento all’odg del prossimo Consiglio regionale qualora la risposta non arrivasse nei tempi previsti"

"La grave situazione in cui versa la sanità nel vibonese è inspiegabilmente sottovalutata. Ormai da troppi anni i vertici delle Aziende sanitarie e ospedaliere sono dirette da commissari straordinari che sovente vengono confermati senza effettuare un’appropriata valutazione in merito alla realizzazione degli obiettivi loro assegnati".

Così Raffaele Mammoliti, consigliere regionale del Pd, vice presidente della commissione bilancio, che aggiunge: "L’indizione dell’avviso pubblico di selezione per la formazione delle rose degli idonei al conferimento degli incarichi di direttore generale dell’Asp di Vibo, Ao Cosenza e del Grande ospedale metropolitano di Reggio Calabria rappresentava, soprattutto per Vibo, che in cinque anni ha cambiato ben 5 commissari, la fine della precarietà attualmente con una guida anche part-time.

Da quanto si è potuto apprendere - continua Mammoliti - la selezione prevista è saltata sembrerebbe a seguito dell’invio della commissione prefettizia all’Asp di Vibo Valentia. Ci lascia molto perplessi tale motivazione in quanto a nostro avviso l’attesa degli esiti della Commissione d’accesso non avrebbe dovuto inficiare la manifestazione di interesse indetta".

Il vice presidente della commissione bilancio conclude: "Ho presentato un’apposita interrogazione a risposta
immediata e chiederò al capogruppo del Pd di chiederne l’inserimento all’odg del prossimo Consiglio regionale qualora la risposta non arrivasse nei tempi previsti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Stop assunzione direttori generali nella sanità: Mammoliti presenta interrogazione

ReggioToday è in caricamento