rotate-mobile
Domenica, 23 Giugno 2024
Politica

Vertenza balneari, il gruppo del Pd: "Il centrodestra eviti spot elettorali su una vicenda complessa"

L'intervento dei consiglieri del gruppo del Pd di palazzo Campanella

"Va bene ogni tipo di impegno e iniziativa per tutelare l’economia della Calabria, rilanciare il turismo e anche salvaguardare i diritti dei balneari. Anche se ci sono non pochi dubbi, sia dal punto di vista tecnico che legislativo, sulla legittimità dell’iniziativa della giunta regionale che decide, di proprio arbitrio, di non applicare la direttiva Bolkestein".

Ad affermarlo, tramite una nota stampa, sono i consiglieri del gruppo del Pd di palazzo Campanella. "Considerata l’intricata vicenda che dura da lungo tempo e sta impegnando sia il governo nazionale che quelli regionali, la decisione assunta da Occhiuto potrebbe essere anche considerata come un’improvvida fuga in avanti.

Ma – spiegano i consiglieri del Pd – quello che balza ancora più agli occhi è la tempistica della decisione e il modo
di diffonderla scelto dal presidente Occhiuto. Improvvisamente la questione viene sollevata, con il solito tam tam sui social, a pochi giorni dalle elezioni europee, facendo assumere alla decisione del governatore un evidente effetto di spot elettorale".

"Nell’augurarci che la vertenza balneari, sulla quale il Pd è occupato a tutti i livelli, si possa risolvere nel senso più favorevole per lo sviluppo del comparto nel rispetto della normativa europea – conclude la nota a firma del gruppo dem – invitiamo, ancora una volta, la maggioranza di centrodestra a evitare di utilizzare le Istituzioni e i ruoli di governo ricoperti per formulare spot elettorali in prossimità delle elezioni europee. Così come ci auguriamo che i riflettori sulla vicenda non si spengono una volta archiviati i risultati elettorali".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vertenza balneari, il gruppo del Pd: "Il centrodestra eviti spot elettorali su una vicenda complessa"

ReggioToday è in caricamento