rotate-mobile
Domenica, 29 Gennaio 2023
Politica Centro

Comunali, i candidati Davi e Ventura: "Sui social e in tv, Reggio sembra Beirut"

Secondo i candidati alle elezioni di settembre "dopo gli incendi di Ciccarello e di Croce Valanidi, la città viene descritta come una realtà a metà fra Beirut e Damasco"

La Lista di Klaus Davi sta facendo un monitoraggio dei social network e dei tg locali e nazionali su come appare la città di Reggio Calabria per colpa dei rifiuti. I risultati, secondo quanto si legge in una nota del candidado sindaco, sono inquietanti: dopo gli incendi di Ciccarello e di Croce Valanidi, in piena stagione turistica, Reggio viene descritta come una realtà a metà fra Beirut e Damasco.

Invochiamo un immediato intervento delle autorità anche regionali affinché si ponga fine a questo drammatico stillicidio. Solo dopo la nota della lista Klaus Davi per Reggio, precisamente 4 ore dopo, Falcomatà si è svegliato dal torpore e dall'autocompiacimento e ha ipotizzato un intervento. Ma il danno è fatto".

Secondo Davi "mentre i suoi 300 candidati vanno in giro a chiedere voti, sui telegiornali di tutta Italia si trasmette un'immagine tragica di Reggio che sembra Istanbul in fiamme. Basta. Falcomatà e i suoi 300 candidati non sono in grado di tutelare la città, la sua immagine, il territorio. Basta, qualcuno intervenga!"

Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comunali, i candidati Davi e Ventura: "Sui social e in tv, Reggio sembra Beirut"

ReggioToday è in caricamento