Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Zingaretti spinge Falcomatà: "Difendete la città da chi fa solo interessi particolari" | VIDEO

Il segretario nazionale del Partito democratico da Piazza Duomo bacchetta il centrodestra: "In gioco non c’è il destino di qualche politico, di un partito che lontano da qui vi chiama terroni, ma il futuro delle famiglie di Reggio Calabria"

 

zingaretti2-2“Difendete la vostra città, difendetela dalla destra. Difendetela nel segno di Italo Falcomatà un grande sindaco che ha fatto la storia di questa città”. Nicola Zingaretti, segretario nazionale del Partito democratico, arriva in riva allo Stretto per sostenere la corsa elettorale di Giuseppe Falcomatà e non le manda a dire a Matteo Salvini ed ai vertici del centrodestra.

“E’ sconvolgente e stravagante - ha detto Nicola Zingaretti - che chi offende la città per undici mesi, poi viene un mese in campagna elettorale e ne parla bene. Se ce una differenza fra noi e loro e che noi siamo qui per combattere perché sappiamo che in gioco non c’è il destino di qualche politico, di un partito che lontano da qui vi chiama terroni, ma il futuro delle famiglie di Reggio Calabria”.

Un futuro che potrebbe cambiare anche grazie all’impegno dell’amministrazione Falcomatà nel risanare il bilancio dell’ente comunale. “Il Decreto agosto - ha detto il segretario del Partito democratico - significa che siete salvi grazie al sindaco Giuseppe Falcomatà che è riuscito a cancellare un debito ingiusto”.

Il segretario dem ha evidenziato il lavoro svolto nella Capitale dal primo cittadino di Reggio Calabria. “Se non ci fosse stato Giuseppe Falcomatà - ha rincarato la dose Zingaretti - che è venuto a Roma a battere i pugni neanche questo Governo avrebbe guardato a Reggio Calabria per fare giustizia di un’ingiustizia”.

zingaretti3-2Giuseppe Falcomatà, accompagnato sul palco da Nicola Irto, Seby Romeo, Giovanni Nucera e Cinzia Nava, ha rilanciato la sua campagna elettorale e quella delle liste che lo sostengono nella corsa per il voto del 20 e 21 settembre.

“Questa città - ha detto il primo cittadino uscente - non tornerà indietro, supererà la tara del commissariamento, vincerà la battaglia contro la ‘ndrangheta, tornerà ad essere ospitale e prolifica con i suoi giovani”.

Il primo cittadino uscente, poi, ha messo in risalto l’azione svolta a Roma per la cancellazione di un debito definito ingiusto. “Sino all’altro giorno, eravamo conosciuti come esempio negativo, come una città sciolta per mafia che non doveva trovare ascolto. Oggi la nostra città si è alzata in piedi, partecipa alle discussioni dei tavoli romani che ne tracceranno il futuro”.

Per il prossimo futuro della città dello Stretto, infine, Giuseppe Falcomatà ha preparato tre mosse: “un bilancio risanato con la cancellazione del debito ingiusto che consente alla città dal prossimo bilancio di offrire servizi dignitosi ai cittadini; una nuova pianificazione del territorio ed il corretto utilizzo dei finanziamenti del Recovery fund per cambiare il volto della città”.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ReggioToday è in caricamento