Politica

"Reggio Calabria adotti il bilancio sociale per il 2021", la proposta del consigliere Giordano

Il consigliere comunale della lista Reset ha depositato oggi una mozione: "Divenga uno strumento di mandato per dare un volto umano all’impegno verso i cittadini"

"Uno strumento che sia di supporto alla cittadinanza, che racconti gli impegni presi verso i cittadini non solo dal punto di vista numerico, degli impegni di spesa e dei target da raggiungere, ma anche e soprattutto in vista delle ricadute sociale che ogni opera pubblica, ogni impegno finanziario, ogni euro speso deve avere nei confronti della cittadinanza".

Giordano Giuseppe-2È con questo spirito che nella giornata di oggi Giuseppe Giordano, consigliere comunale eletto nella lista “Reset”, ha depositato oggi una mozione per l’adozione del bilancio sociale nella città di Reggio Calabria. 

"Il bilancio sociale, ormai adottato da tantissimi enti pubblici in Italia e che è divenuto una realtà ormai anche in tante aziende,- continua Giordano - è uno strumento importante a favore della cittadinanza che permette di rendere espliciti i risultati dell’attività di Governo, verificando se questi sono stati raggiunti, quali sono le ricadute ed i benefici di un’opera pubblica realizzata sul territorio, quante persone potranno fruirne e valutare l’impatto su un territorio".

Una proposta, quella del bilancio sociale, già avanzata da Giordano nella precedente esperienza in Consiglio regionale: "Uno strumento importante, dunque, che potrebbe permettere di abbattere le distanze tra cittadini e amministrazione e che consentirebbe anche di valutare in che modo affrontare le tante emergenze presenti sul territorio, misurando l’efficacia delle misure di contrasto ai tanti problemi presenti.

Questa amministrazione ha intrapreso un percorso virtuoso, ovvero quello del bilancio partecipato – spiega il consigliere  – ed è un primo tassello verso un rapporto di aperta collaborazione con la cittadinanza per la definizione delle scelte sul futuro della città. Il bilancio, però, è uno strumento preventivo, fatto di numeri e di previsioni: manca un tassello per rendere veramente trasparente l’azione di governo, ed è il bilancio sociale, un importante passo verso un cambiamento radicale nel modo di intendere l’azione pubblica.

I cittadini hanno il diritto di conoscere cosa ha prodotto ogni singolo euro speso nella loro città: nei prossimi mesi arriveranno nell’area metropolitana quasi 400 milioni di euro per grandi opere e per importanti opere di sviluppo urbano e mai come adesso – conclude il consigliere comunale Giuseppe Giordano – è fondamentale rendicontare, oltre l’aspetto economico della propria attività (ruolo svolto dal Bilancio Economico d’Esercizio) l’indirizzo etico delle scelte strategiche compiute per la verifica e misurabilità dei risultati conseguiti nei confronti della comunità di Reggio Calabria, che merita attenzione e rispetto da parte delle amministrazioni
che la governano".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Reggio Calabria adotti il bilancio sociale per il 2021", la proposta del consigliere Giordano

ReggioToday è in caricamento