rotate-mobile
Palazzo San Giorgio

Comune, la commissione approva il bilancio consolidato 2022

Il documento contabile dovrà  passare all’esame del consiglio comunale

Con undici voti favorevoli, cinque contrari ed uno astenuto è stato approvato il bilancio consolidato per il 2022, in Commissione consiliare. Dopo più di tre settimane, ecco che la commissione è tornata a riunirsi per discutere l'unico punto all'ordine del giorno. L'approvazione doveva avvenire entro il 30 settembre, ma - è stato detto in commissione dall’assessora al ramo, Irene Calabrò  - il termine non è perentorio. L'assessora infatti ha specificato che non c'è stata alcuna diffida per la mancata approvazione del documento. Poi ha illustrato il documento contabile anche con il dirigente Francesco Consiglio. 

Castore e gli stipendi dei dipendenti

Durante la riunione è emerso che la società Castore non ha ancora approvato il bilancio e secondo quanto detto ci sarebbe una perdita di circa trecento mila euro. I dipendenti, intanto, sono in protesta per il mancato pagamento degli stipendi, una sofferenza che ricade su molte famiglie proprio nel periodo natalizio. 

Commissione Bilancio senza presidente

Ma la riunione odierna, che è durata più di due ore, è stata anche molto accesa per la questione della presidenza. Infatti ancora non è stato nominato il nuovo presidente. Prima c'era il consigliere Ruvolo, ma dopo la sentenza del processo Miramare, Giuseppe Zimbalatti è rientrato in Consiglio comunale e Ruvolo ha dovuto lasciare gli scranni di Palazzo San Giorgio. Così ad oltre un mese dalla decadenza di Ruvolo ancora non è stato designato il nuovo presidente.

Proprio per questo i consiglieri di minoranza, riuniti in Commissione,  hanno sollevato il dubbio della legittimità dei lavori della commissione richiamando l'art. 25 dello statuto, dove al comma tre si specifica: "In caso di cessazione della carica del presidente di una commissione, il presidente del Consiglio comunale provvede alla convocazione della commissione entro dieci giorni successivi alla comunicazione formale delle dimissioni per l'elezione del nuovo presidente".

Ma il consigliere Carmelo Romeo ha spiegato che da poco si è insediato il nuovo segretario generale, ed a lui è stata sottoposta l’urgenza della questione della presidenza.  Il segretario generale - ha specificato Romeo - ha affermato che può continuare il lavoro legittimamente il suo vicepresidente, cioè il consigliere Pino Cuzzocrea. 

Il documento contabile, dopo l'approvazione in commissione consiliare, dovrà  passare all’esame del consiglio comunale per essere approvato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Comune, la commissione approva il bilancio consolidato 2022

ReggioToday è in caricamento