Falcomatà battezza la sua nuova giunta: "Capaci di vincere le partite più difficili"

Ecco il "Falcomatà bis": Irene Vittoria Calabrò; Mariangela Cama; Rosanna Scopelliti; Giuseppina Palmenta; Rocco Albanese; Paolo Brunetti; Demetrio Delfino e Giovanni Muraca, per il vicesindaco tutto rinviato di qualche giorno

La nuova giunta comunale di Reggio Calabria (foto Adriana Sapone)

“Oggi sposano la città”. Con una battuta il sindaco Giuseppe Falcomatà vara la sua nuova giunta e battezza un luogo che potrebbe diventare, anzi nelle intenzioni dell’amministrazione comunale è già diventata, il perno dello sviluppo turistico e culturale del capoluogo di provincia: le colonne dell’Opera di Tresoldi. 

E’ iniziato ufficialmente, quindi, il nuovo percorso, il “secondo tempo” di Giuseppe Falcomatà alla guida di Reggio Calabria. “Un nuovo percorso - ha detto il sindaco - che non deve dimenticare la strada che è stata percorsa sino ad oggi, e per questo, continueremo su quel solco provando a migliorare quello che non è andato bene”.

Per farlo il primo cittadino ha scelto di raccogliere il messaggio di “discontinuità nella continuità" che è uscito dalle urne del ballottaggio di inizio ottobre, rinnovando al 70% la squadra che lo aveva accompagnato lungo il percorso ad ostacoli della sua prima amministrazione. Uomini e donne, ringraziati pubblicamente dal sindaco, che hanno dovuto assolvere al difficile compito, volendo usare una metafora calcistica, “di conquistare una salvezza tranquilla”. 

“Oggi - ha detto ancora Falcomatà - la giunta si arricchisce, si irrobustire per giocare alla pari su tanti campi. Cercheremo di trovare tutte le soluzioni tattiche per mettere ogni cittadino in condizione di giocare al meglio la propria partita, noi vogliamo coinvolgere tutti”.

Ma vediamo la composizione del “Falcomatà bis”. Vediamo chi sono gli assessori chiamati a “lavorare con disciplina, onore e spirito di servizio per la città”.

Ecco la composizione della giunta:

Irene Vittoria Calabrò, assessore finanze, tributi e attività produttive; Mariangela Cama, assessore alla pianificazione territoriale e urbana, mobilità, trasporti, società partecipate;  Rosanna Scopelliti, assessore cultura, turismo, legalità, scuola e università;  Giuseppina Palmenta, assessore sport, politiche genere, politiche giovanili, Europa Direct;  Rocco Albanese, assessore manutenzioni, politiche abitative, protezioni civile, dismissione patrimonio;  Paolo Brunetti, assessore ambiente, ciclo rifiuti, depurazione, verde pubblico, polizia municipale, amianto;  Demetrio Delfino, assessore welfare e politiche famiglia; Giovanni Muraca, assessore lavori pubblici, grandi opere, risorse comunitarie.

Manca ancora il nome del vice sindaco sul quale, però, Giuseppe Falcomatà pare avere le idee chiare e, come detto dal sindaco, non era presente alla nomina della giunta perché impegnato fuori città ma presto verrà presentato.

Il primo cittadino, infine, non ha esitato a mandare un messaggio ai suoi concittadini: “La città, dopo queste scelte, dovrà mettersi in gioco, dovrà mettersi in cammino per giocarsi al meglio il suo secondo tempo. Noi vogliamo una rivoluzione gentile per la città ma tutti vi debbono partecipare e bisogna farlo sporcandosi le mani e non stando comodamente seduti sul divano”.

Il sindaco si riserva le competenze nelle seguenti materie: Feste Mariane; Arredo urbano e decoro; Minoranze linguistiche; Parchi pubblici; Beni confiscati; Personale e Affari Generali; Smart City e Innovazione; Decentramento; Sanità; Istituti di partecipazione; Lotta al randagismo e benessere degli animali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Le prime dichiarazioni dei neo assessori

Scopelliti Rosanna-3Rosanna Scopelliti ha affidato ai social il commento sulla scelta di Giuseppe Falcomatà di chiamarla nella sua nuova sqaudra di governo.  "Non è questo - ha scritto - il momento di enunciare programmi: avrò modo di farlo e avremo modo di conoscerci meglio e scambiarci idee e proposte su cosa serve alla città. Per ora la cosa più importante è prendermi carico velocemente dei problemi più urgenti attinenti le mie deleghe e capire come alleviare le sofferenze del momento difficile che tutti i reggini stanno attraversando. Mi impegno a farlo all’insegna di due termini, che cercherò di interpretare al meglio: identità e riscatto". 

E, infine, un invito ai cittadini: " Non fatemi mancare le vostre critiche, quelle costruttive. Un dialogo con tutta la città e le istituzioni a cominciare dal sindaco e dai colleghi, un dialogo sempre aperto e costruttivo con tutti i consiglieri comunali, di maggioranza e opposizione, con la Città Metropolitana, con la Regione, che spero potrà vedere presto un nuovo presidente concreto, forte e leale come Jole Santelli alla quale va anche oggi, proprio oggi, il mio pensiero commosso. Faccio solo una richiesta alla città, anzi una preghiera: siate esigenti. Non dateci tregua. Dovete essere voi ad alzare continuamente l’asticella e costringerci a superarci. Esigenti con noi amministratori, con le istituzioni, con la politica. Più voi sarete esigenti, più sarà facile per noi contribuire al riscatto di Reggio Calabria. Insieme potremo fare un ottimo lavoro e rendere la nostra città ciò che merita di essere". 

Palmenta Giuggi-2Giuggi Palmenta: "E' iniziato questo secondo tempo e sono felice e orgogliosa di far parte di questa squadra e so che le deleghe che mi sono state assegnate sono deleghe importanti. Spero di essere all'altezza del ruolo e di non tradire la fiducia di chi mi ha scelto".

Muraca Giovanni-3Giovanni Muraca assicura: "Il mio impegno sarà massimo per ridare la fiducia che il sindaco e i cittadini mi hanno dato anche con questo importante impegno delle politiche comunitarie che si aggiungono alla mia già delega ai lavori pubblici. Sarà un grande impegno, continuare il lavoro già fatto dall'assessore Marino".

06 Brunetti Paolo Italia VivaPaolo Brunetti è orgoglioso "di far parte di questa squadra e ringrazio per la fiducia il sindaco e Italia Viva che mi ha permesso di assolvere a questa funzione. Ci aspetta un gran lavoro".

15 Calabro Irene - PsiIrene Calabrò: "Una riconferma che arriva dopo quattro anni di lungo lavoro, dopo una competizione elettorale che mi ha portato al consiglio comunale e che per me rappresenta una doppia soddisfazione. Il Decreto Agosto ci dà nuova linfa e nuovo sprint per iniziare questo secondo tempo in maniera serena e di programmare l'ordinario che in questi anni non è stato possibile". 

Alnanese Rocco-2Rocco Albanese: "Ringrazio il sindaco per la fiducia. Ho delle deleghe che mi impegneranno molto, che serviranno per risolvere alcuni problemi urgenti dell'amministrazione comunale e cercherò di non deludere la cittadinanza, cercando di dare una svolta nel settore delle manutenzioni".

Delfino Demetrio-2Demetrio Delfino: "E' un'emozione forte. Un incarico molto complesso, delicato, dove c'è tanto da lavorare. Metterò come sempre impegno e passione e spero di dare una risposta concreta e immediata alle tante persone che confidano in noi e nel nostro secondo tempo che sarà fatto di fatti rispetto al passato dove abbiamo avuto moltisssimi problemi". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Tar Calabria boccia la scelta di Spirlì, per i giudici amministrativi si può tornare in classe

  • Il pm Musolino boccia i commissariamenti: "Fallimento a tutto tondo"

  • Coronavirus, la Calabria resta in zona rossa: nuova ordinanza del ministro Speranza

  • 'Ndrangheta, sigilli alla "Pescheria del viale" e ai conti di Alfonso Molinetti e dei familiari

  • Un malore stronca un anziano sul centralissimo Corso Garibaldi

  • Birre al bergamotto e all’estratto di olive conquistano il palato e fanno bene alla salute

Torna su
ReggioToday è in caricamento