Lavori palestra Pythagoras, Paris: "Investire sulla sicurezza e qualità delle nostre scuole"

Secondo il consigliere regionale la consegna dei lavori, finanziati i “Patti per il Sud”, "è un passo importante per la città che contribuirà alla rigenerazione urbana e sociale del quartiere"

Nicola Paris

La consegna dei lavori per la riqualificazione e completamento della palestra della scuola Pythagoras di Ravagnese, finanziati con le risorse straordinarie dei “Patti per il Sud”, è un passo importante per la città che contribuirà alla rigenerazione urbana e sociale del quartiere. 

"La palestra così come il plesso di San Sperato che ospiterà la nuova scuola primaria, opere molto attese dalla comunità da quasi dodici anni e per le quali mi sono impegnato quando ero delegato all’edilizia scolastica per il Comune di Reggio Calabria, rappresentano un fondamentale step per lo sviluppo e l’implementazione delle periferie ma anche, la risposta ad un territorio stanco e desideroso di avere finalmente, luoghi sicuri per i propri figli".

Lo afferma il consigliere regionale Nicola Paris che aggiunge "la riqualifica del polo sportivo è un intervento di rilevantissimo impatto per Reggio Calabria che restituisce alla città e agli amanti dello sport un impianto da dimensioni e potenzialità non comuni. Per questo, non posso non ringraziare i genitori degli alunni che hanno stimolato le istituzioni e seguito con grande attenzione l’evolversi di tutte le procedure, gli uffici di edilizia scolastica nella persona di Giuseppe Richichi, Antonio Mallamaci e Giuseppe Chirico nonché il consigliere Filippo Burrone con il quale ho lavorato in piena sinergia per portare avanti queste due opere e superare i numerosi ostacoli e lungaggini frapposti all’ottenimento dell’odierno risultato, a vantaggio dell’intera provincia reggina.

Spero che l’attuale Amministrazione comunale continui su questa via andando avanti con progetti e lavori per dotare la città di scuole più sicure e più belle per gli studenti reggini perché non si possono più sottovalutare l’ambiente e le condizioni dei plessi che incidono sempre di più sulla capacità di apprendere".

Secondo Paris: "Bisogna necessariamente investire a favore della sicurezza e della qualità delle nostre scuole, che rimane una priorità per la provincia nella consapevolezza che l’istruzione rappresenta uno dei principali fattori di crescita per una comunità. Se non ci sarà un’inversione di rotta, i nostri studenti rischiano un distacco ancora più profondo dai livelli di apprendimento".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il Tar Calabria boccia la scelta di Spirlì, per i giudici amministrativi si può tornare in classe

  • Coronavirus, la Calabria resta in zona rossa: nuova ordinanza del ministro Speranza

  • Lavori sulla linea ferroviaria jonica, operaio muore nei pressi della stazione di Condofuri

  • Birre al bergamotto e all’estratto di olive conquistano il palato e fanno bene alla salute

  • Pioggia e vento su Reggio Calabria, allerta meteo arancione: il Comune attiva il Coc

  • Uomo si barrica in casa, i Carabinieri lo stanano e lo portano in ospedale

Torna su
ReggioToday è in caricamento