rotate-mobile
Domenica, 21 Aprile 2024
Il resoconto

Consiglio comunale, disco verde a una seduta aperta sull’autonomia differenziata

Approvati tutti i punti all’ordine del giorno. Un minuto di silenzio in ricordo delle vittime del naufragio di Cutro

Il Consiglio comunale di Reggio Calabria ha approvato tutti i punti all’ordine del giorno previsti nel corso della seduta odierna, in seconda convocazione. L’assise cittadina si è aperta, nell'aula Pietro Battaglia, con un minuto di silenzio in memoria delle vittime della strage di Cutro, naufragio avvenuto un anno fa e che causò 94 morti, di cui 34 bambini.

A seguire, ai sensi dell’art. 65 del Regolamento del Consiglio, si è dato corso alle dichiarazioni dei singoli consiglieri su fatti e argomenti non posti all’ordine del giorno, fra cui: la questione concernente piste ciclabili e bike lane sul territorio comunale, con criticità e relative differenze strutturali tra i due progetti; i fatti accaduti di recente a Pisa, in occasione di una manifestazione di protesta studentesca e il successivo intervento del Presidente della Repubblica; la guerra in Ucraina e la problematica questione della libertà di pensiero in Russia dopo la morte dell’attivista Alexey Navalny; il problema delle morti sul lavoro a seguito del decesso di cinque operai in un cantiere di Firenze; le prospettive di sviluppo dell’aeroporto dello Stretto, in virtù dell’attivazione delle nuove rotte da parte della compagnia “Ryanair”; l’aumento del costo della quota di compartecipazione delle famiglie relativamente al servizio mensa scolastico.

Autonomia differenziata

Il Consiglio comunale ha inoltre approvato un ordine del giorno, con riferimento al disegno di legge sull’autonomia differenziata, con il quale ha impegnato il sindaco e la giunta municipale a promuovere un Consiglio comunale aperto alla cittadinanza attiva allo scopo di: "Avanzare proposte alternative, coerenti con i principi costituzionali e con la garanzia di unità nazionale, a partire dal dibattito parlamentare e con nuovi pronunciamenti delle assemblee elettive locali; condividere le iniziative da adottare, compresa l’indizione di una manifestazione di protesta pacifica che coinvolga studenti, liberi cittadini, le parti sociali, associazioni e forze politiche che si oppongono alla scellerata riforma e per la difesa dell’autonomia locale".

Definizione dei Lep

Il Consiglio ha impegnato, altresì, il sindaco e la giunta municipale a "sollecitare l’immediata definizione dei Lep, slegandoli dai criteri di spesa storica, e degli altri strumenti perequativi e di eliminazione delle attuali diseguaglianze, come già previsti dalla Costituzione e dalla legislazione vigente, a partire dai criteri per il riparto del fondo sanitario nazionale".

Sistema delle riscossioni

Successivamente, dopo articolato dibattito, il Consiglio comunale ha approvato il punto concernente la deliberazione della Corte dei Conti n. 139/2023, riguardante l’adozione di misure correttive finalizzate all’efficientamento del sistema delle riscossioni. Con tale delibera, ha evidenziato l’assessore al bilancio, Domenico Battaglia, "la Corte dei Conti ha accertato l’avvenuto ripiano del disavanzo applicato al piano di riequilibrio finanziario del Comune di Reggio Calabria".

Approvati gli altri punti all’ordine del giorno

approvazione verbali precedenti sedute; controdeduzioni in merito alle osservazioni pervenute con riferimento alla variante generale al piano comunale di spiaggia; 13 punti relativi al riconoscimento di debiti fuori bilancio derivanti da sentenze e titoli giudiziali esecutivi; regolamento servizio di trasporto scolastico; modifica regolamento disciplina canone unico patrimoniale di occupazione suolo pubblico ed esposizione pubblicitaria e del canone mercatale; acquisizione sanante terreni per realizzazione di lavori di "prolungamento del viale Calabria tratto S. Giuseppe Gebbione" e per la realizzazione dei lavori di "impianto pattinaggio con campi polivalenti in Salice".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Consiglio comunale, disco verde a una seduta aperta sull’autonomia differenziata

ReggioToday è in caricamento