rotate-mobile
Seduta consiliare

Strage bianca a Casteldaccia, Mancuso: "Si ripropone il problema della sicurezza sul lavoro"

Il cordoglio del presidente alle famiglie degli operai morti nel Palermitano. L'intervento in apertura dei lavori della seduta dell'Assemblea elettiva

"Esprimo i sentimenti di cordoglio del Consiglio regionale della Calabria alle famiglie dei cinque operai morti a Casteldaccia, in provincia di Palermo. E' l'ennesima strage bianca che ripropone, da Nord a Sud, la questione della sicurezza sul lavoro, che rimane un drammatico problema irrisolto".

Sono le parole del presidente del Consiglio regionale, Filippo Mancuso, aprendo i lavori della seduta dell'Assemblea elettiva. "Tutto ciò, oltre a violare il diritto fondamentale di ogni individuo a lavorare in un ambiente sicuro e protetto - ha aggiunto Mancuso - oltraggia i valori su cui è fondata la convivenza civile. E sottolinea l'urgenza di fermare le stragi sul lavoro, insistendo, ciascuno per le proprie responsabilità, sulla cultura della sicurezza e della prevenzione, affinché non siano violate le leggi vigenti e le norme poste a tutela dell'incolumità delle persone e in difesa della vita e della dignità di tutti i lavoratori".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strage bianca a Casteldaccia, Mancuso: "Si ripropone il problema della sicurezza sul lavoro"

ReggioToday è in caricamento