rotate-mobile
La delibera / Gallina / Via Contrada Gagliardi

Immobili confiscati assegnati alla polizia municipale: disco verde dalla giunta

Saranno utilizzati come deposito di materiali per emergenze di Protezione civile

Assegnati al settore polizia municipale alcuni beni confiscati siti in contrada Gagliardi.

E' quanto ha deciso la giunta comunale, guidata dal sindaco Giuseppe Falcomatà, con apposita delibera dello scorso 26 marzo. Si tratta, in particolare, di beni immobili confiscati, già rientranti nel patrimonio indisponibile dell’Ente, che hanno finalità istituzionali e sociali.

Era stato il settore polizia municipale, servizio Protezione civile, ad avanzare nei mesi scorsi richiesta di assegnazione degli immobili confiscati siti in contrada Gagliardi per adibirli a deposito di materiale per fronteggiare le diverse emergenze di protezione civile, ritenendoli idonei allo scopo.

L'esecutivo comunale ha stabilito, fanno sapere dal Palazzo San Giorgio, "di indirizzare i cespiti immobiliari alle finalità istituzionali del settore polizia municipale e di trasferire allo stesso settore la competenza gestionale degli stessi, fermo restando l’obbligo di monitoraggio del settore patrimonio servizio beni confiscati e beni comuni, previsto dall’art.48, comma 3 del D.lgs 2011 n. 159".

Sarà compito del settore polizia municipale provvedere a coordinare l’attività degli uffici competenti nel caso in cui, dai sopralluoghi tecnici effettuati, siano risultati necessari interventi di riqualificazione del bene per renderlo fruibile per l’utilizzo. Lo stesso settore assumerà nei confronti del bene tutti gli oneri del proprietario così come previsto dalla vigente normativa in materia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Immobili confiscati assegnati alla polizia municipale: disco verde dalla giunta

ReggioToday è in caricamento