Martedì, 27 Luglio 2021
Politica

Sostegno a famiglie in difficoltà, Macheda "apre" al comune di Montebello: "Fare presto"

Il consigliere comunale chiede alla vicesindaco Caterina Chiara Macheda di bruciare i tempi nelle procedure per l'assegnazione del bonus governativo per la spesa alimentare e si dice pronto a collaborare con l'amministrazione per "dare corso a queste misure urgenti"

Per la spesa c'è il bonus del Governo

Misure di solidarietà alimentare per i cittadini. Il consigliere comunale di Montebello Ionico, Fabio Macheda chiede all'amministrazione comunale di voler prontamente attivare tutte le procedure amministrative ed operative necessarie per dare esecutività alle misure previste dal Governo per il sostentamento delle famiglie in difficoltà ed esprime disponibilità a fornire supporto nella definizione delle necessarie procedure amministrative ed operative.

La richiesta alla vice sindaco

fabio-macheda-2Il consigliere Macheda ha scritto al sindaco facente funzioni, Caterina Chiara Macheda, di dividuare la “platea dei beneficiari ed il relativo contributo” nonché stabilire i criteri e le modalità di assegnazione dello stesso; individuare gli esercizi commerciali di prodotti alimentari e di prima necessità per la costituzione di un elenco di negozi sul territorio di Montebello che accettino i buoni spesa e, poi, pubblicare sul sito istituzionale del comune l’elenco.

Tempi brevi per le procedure

Allo stesso tempo, il consigliere comunale di opposizione chiede, ancora, di “di voler prontamente attivare tutte le procedure amministrative ed operative necessarie per dare idonea pubblicità agli interventi di cui sopra e garantire la corretta ed urgente individuazione dei beneficiari degli interventi previsti, nonché quella degli esercizi commerciali disponibili all’accettazione dei buoni spesa ed eventualmente all’integrazione di detti buoni attraverso l’applicazione di scontistiche dedicate”.

Disponibile a collaborare

“A tal fine - conclude Fabio Macheda - dichiara la propria disponibilità a fornire supporto nella definizione delle procedure amministrative ed operative da attivare, nonché per la redazione degli avvisi pubblici necessari a dare esecutività alle misure urgenti di solidarietà alimentare”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sostegno a famiglie in difficoltà, Macheda "apre" al comune di Montebello: "Fare presto"

ReggioToday è in caricamento