Giovedì, 18 Luglio 2024
Elezioni comunali

Mission palazzo San Giorgio, Lamberti Castronuovo ufficializza la candidatura a sindaco

Il noto medico e imprenditore reggino nel corso di una conferenza stampa ha presentato il suo progetto civico, sei le liste, e tra i nomi del gruppo di lavoro, spuntano l'ex sindaco Arena e l'ex assessore Marcianò

E' arrivata l'ufficialità. Eduardo Lamberti Castronuovo si presenta alla sua amata Reggio Calabria in veste di candidato sindaco per le prossime elezioni amministrative del 2025. Nel corso di una partecipata conferenza stampa, moderata dal giornalista Giorgio Neri, alla presenza di sindacalisti, esponenti della politica, tra il pubblico anche l'ex assessore comunale Luigi Tuccio, il medico e noto imprenditore, ha dato il via alle tappe di costruzione di un progetto civico, (sei le liste), voluto e imbastito, per il bene della città e "per far tornare i reggini a sorridere. Oggi non credo lo facciano". 

Sottolinea il dott Lamberti e spuntano nuovi nomi: "Non è una candidatura mia personale, ma di un gruppo di persone, come per esempio il già sindaco Demi Arena", e ancora, "la professoressa Angela Marcianò, che mi ha autorizzato a dire che stiamo sulla stessa carrozza e faremo esattamente lo stesso viaggio. Questa candidatura nasce da una volontà, la mia è una disponibilità, dalla voce di queste persone che sono con me".

Il metodo per far rinascere la città

La carriera politica

Direttore dell'istituto clinico diagnostico Raffaele De Blasi, Lamberti Castronuovo è stato candidato nel 1994 al Senato della Repubblica con il cartello dei Progressisti, nel 1996, scelto tra i coordinatori dei Comitati Prodi per la Calabria, è stato ricandidato nelle elezioni del 1996. Ha ricoperto, inoltre, la carica di assesore alla polizia municipale nella giunta del sindaco della Primavera reggina, Italo Falcomatà. 

Nel 2007, designato dal centrosinistra nell’ambito delle primarie, a suffragio popolare, tenta la scalata a palazzo San Giorgio e la conquista dello scranno di primo cittadino contro Giuseppe Scopelliti che viene riconfermato sindaco per un secondo mandato. 

Dal 7 luglio del 2011 è assessore per le politiche e pianificazione culturale - beni culturali della Provincia di Reggio Calabria, con delega congiunta per la difesa della legalità, nel  2012 viene eletto sindaco del Comune di San Procopio.

"Sarà una campagna elettorale inversa"

Tanti i temi tratteggiati dal candidato sindaco, "fondamentale sarà ascoltare la gente comune, l'università, le istituzioni, ascoltare i tecnici che abbiamo nella nostra città, le scuole. Ascoltare e proporre poi la soluzione dei vari problemi, perchè la città, mi pare troppo facile dirlo, ne ha davvero tanti, forse anche troppi".

"La qualità della vita a Reggio Calabria equivale a zero"

Il candidato si appresta alla conclusione: "La qualità della vita a Reggio Calabria equivale a zero. Io non voglio fare battaglie contro nessuno e contro niente. Non sto a criticare, perchè la critica è fine a se stessa. Noi ci offriamo, mi offro alla città. Lo faccio con piacere, io metto sul piatto questa disponibilità, che poi è dimostrata sui fatti".

Il G7 a Reggio Calabria

Lamberti si sofferma poi sull'importante evento di luglio che vedrà svolgersi nella città dello Stretto la seconda riunione ministeriale dei ministri del commercio del G7. "L'occasione è talmente ghiotta che non capisco perchè non se ne parla proprio". In poche parole, ricara il professionista: "Ci vuole un'idea di città, organizzata".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Mission palazzo San Giorgio, Lamberti Castronuovo ufficializza la candidatura a sindaco
ReggioToday è in caricamento