rotate-mobile
Politica

Elezioni e politiche familiari e socio-sanitarie, le proposte della candidata sindaco Tortorella

L'iniziativa politica si è svolta in piazza Castello. Tra gli interventi i rappresentanti di alcune associazioni, la coordinatrice Megali di Patto Civico e alcuni candidati in corsa alla carica di consigliere

Piazza Castello ha ospitato un incontro promosso da Patto Civico, sulle politiche familiari e socio sanitarie. Nell’occasione la candidata sindaco Maria Laura Tortorella ha illustrato le proposte programmatiche predisposte dal laboratorio politico in vista delle prossime elezioni soffermandosi in particolare su alcuni punti.

Il fattore famiglia, strumento innovativo già sperimentato in altre città italiane, che va ad affiancare l’ISEE, consentendo all’Ente di “pesare” in modo più mirato i carichi ed i disagi dei nuclei familiari in vista dell’elargizione dei
servizi e della relativa contribuzione; un tavolo stabile, quasi una “cabina di regia”, con la partecipazione associazioni, rappresentanti dei cittadini e realtà impegnate in materia, che accompagni la costruzione delle politiche familiari proposte dall’amministrazione, consentendone il miglioramento e la verifica continua
dei risultati.

Inoltre, l’attuazione di una vera politica della casa volta ad offrire risposte concrete e non solo in termini di assegnazione degli alloggi popolari, con la messa a norma dell’intera procedura; e la previsione di sportelli famiglia che, specie nei quartieri più disagiati, accompagni i nuclei familiari offrendo sostegno anche nell’interpretazione
della normativa e dell’offerta dei servizi.

Erano presenti i rappresentanti di alcune associazioni. Fra queste l’AFI (Associazione Famiglie Italiane) che, intervenendo per voce del presidente cittadino Domenico Marcianò, ha sottolineato la necessità di tutelare la famiglia proprio tramite le politiche locali e fra queste il Fattore Famiglia che consente di assicurare una maggiore equità, creando le condizioni per sostenere i giovani.

La coordinatrice del Lp – PC, Luciana Megali, nel richiamare il percorso seguito dal Laboratorio, ha ricordato l’incontro tenuto con Gigi De Palo, presidente del Forum nazionale delle famiglie e con il dott. Adriano Bordignon che a Treviso guida il Centro della Famiglia.

Sono intervenuti anche alcuni candidati fra cui Antonella De Simone, giovanissima ingegnere e Enza Giordano docente in pensione, a rappresentare la scelta di Patto Civico di costruire una lista composta da candidati di tutte le età che, con il loro bagaglio di competenze e di entusiasmo, potrà arricchire l’offerta elettorale attestando che generazioni diverse possono lavorare insieme per costruire una proposta politica nuova ed alternativa.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni e politiche familiari e socio-sanitarie, le proposte della candidata sindaco Tortorella

ReggioToday è in caricamento