Amministrative, tutti i sindaci eletti nei Comuni della Città metropolitana

Scopriamo nel dettaglio i vincitori dell'ultima tornata elettorale nel territorio reggino. Diverse le sfide all'ultimo voto, così come le riconferme di precedenti mandati. E' ballottaggio a Reggio Calabria e Taurianova

L'ultimo rovente fine settimana si è concluso con l'attesa protagonista in diversi comuni del nostro territorio. I cittadini di diverse zone della Città metropolitana sono stati chiamati al voto per eleggere sindaco e giunta per i nuovi mandati. I risultati, come sempre, lasciano spazio a considerazioni, primi commenti e soprattutto iniziano a delineare il futuro pieno certamente di speranze e buoni propositi.

Andiamo a ricapitolare i verdetti dell'ultima e strana, causa Covid-19, tornata elettorale nel Reggino. 

Santo Stefano in Aspromonte

Malara Francesco-2Il primo risultato dalle urne arriva dal Comune di Santo Stefano in Aspromonte, mentre si stava ancora continuando a votare per le amministrative e il referendum costituzionale. Il sindaco uscente Francesco Malara, unica lista in campo e come "avversario", battere il quorum, è stato rieletto primo cittadino del comune aspromontano.

Roccaforte del Greco

Penna Domenico-2Partiamo con Domenico Penna, vincitore con il 61,81% dei consensi e al centro della lista To Vunì. Lo sfidante era Rocco Palamara, della lista Roccaforte cambiare si può, il quale si è fermato al 38,19%. Il neo primo cittadino ha così riconfermato la sua carica.

Polistena

Policaro Marco-2I cittadini del posto hanno eletto Marco Policaro come nuovo sindaco. Il vice del comune della Piana con la lista Difendiamo Polistena ha raggiunto il 73,64% dei consensi (4021 voti) ed ha battuto Salvatore De Pasquale della lista Uniti per Polistena fermatosi al 26,36% e 1.439 voti.

Pazzano

Spostiamoci direttamente nel piccolo centro della Locride per trovare Francesco Valenti della lista Uniti si può, vincitore delle elezioni con un 89,12% dei consensi. Per lo sfidante Salvatore Francesco Preiato (lista Crescere e Cambiare) solo il 10,88%.

Casignana

Celentano Giuseppe Rocco-2Saluta definitivamente il sindaco uscente Vito Antonio Crinò della lista Liberi di scegliere. L'ex primo cittadino, totalizzando il 44,71% dei consensi, ha lasciato la fascia al vincitore Giuseppe Rocco Celentano della lista Casignana futura, il quale ha avuto la meglio con il 55,29% dei consensi.

Samo

Pulitano Paolo Samo-2Trionfo per Paolo Pulitanò, neo primo cittadino grazie all'80,29% dei voti. In lista Uniti per Samo, l'esponente politico ha battuto Pietro Brancatisano (lista "Progresso e Libertà) bloccato al 19,71%.

San Roberto

Micari Antonino-2Vittoria di un certo peso per Antonino Micari, il quale ha raggiunto il ben 92,88% dei consensi con la sua lista Insieme per San Roberto. Battuto Biagio Principato (lista Pro Rumia) che si è fermato al 7,12%.

Anoia

Demarzo Alessandro-2Nel Comune della Città metropolitana troviamo una riconferma, relativamente ad Alessandro Demarzo, che vince con il 67,93% dei consensi. Demarzo (lista Sveglia), già primo cittadino dal 2015 ad oggi, ha battuto Angelo Sciotto (lista Cambiamento per Anoia), che ha fatto registrare il 32,07%.

Il comune di Melito Porto Salvo non raggiunge il quorum e torna ai commissari

Brancaleone

Garoffolo Silvestro-2Tre lunghi anni scanditi dal commissariamento per infiltrazioni mafiose prima e il mancato raggiungimento del quorum poi. Il Comune ha finalmente il suo sindaco, nella figura di Silvestro Garoffolo, vittorioso con il 90,28% dei consensi. Il neo primo cittadino (lista Brancaleone Bene Comune) ha battuto Tommaso Gangemi (lista Alba Nuova) che si è fermato al 9,72%.

Bruzzano Zeffirio

Cuzzola Giuseppe-2Giuseppe Cuzzola eletto nuovo sindaco, continuando la "dinastia" di famiglia. Il figlio, infatti, prende il posto del padre Francesco reduce da tre mandati. Il 75,48% dei consensi è valso all'esponente della lista Unione Democratica,  battendo Maria Grazia Lia (lista Natura Lavoro progresso) che si è fermata al 24,52%.

Maropati

Ciurleo Rocco maropati-2Spostiamoci all'interno del Comune della Piana per trovare Rocco Ciurleo nuovo sindaco con il 52,54% dei consensi. Appartenente alla lista Insieme per il futuro, il neo primo cittadino ha spodestato il sindaco uscente Fiorenzo Silvestro (Legalità e sviluppo) che ha preso il 47,46%.

Molochio

Caruso Marco Giuseppe-2Eletto sindaco Marco Giuseppe Caruso, con un sostanzioso 92,26%  dei consensi e presente nella lista 'Primavera. Lo sfidante Ismaele Ottavio Caruso (lista Molochio non si arrende) si è fermato al 7,74%.

Il comune di Taurianova si prepara al ballottaggio

Scilla

Ciccone Pasqualino-2La bellezza senza tempo del Comune in questione ha fatto da teatro alla vittoria di Pasqualino Ciccone, che si conferma alla guida di Scilla. Vinte le elezioni contro Ilario Ammendolia, già sindaco di Caulonia. L'esponente della lista Scilla Riparte torna per la terza volta a palazzo San Rocco con un largo 97,84% dei consensi, mentre Ammendolia (lista Diritti Democrazia Libertà) si attesta a quota 2,16%.

Giffone

Da una vittoria più ampia ci spostiamo ad una lotta all'ultimo voto. Solo per due preferenze di scarto (550) Antonio Albanese è diventato sindaco. Grazie al 50,09% il neo primo cittadino si impone sullo sfidante Aristodemo Alvaro (lista Insieme per ricostruire), fermo al 49,91% (548 voti).

Montebello Ionico

Foti Maria-2Qui si fa la storia, ancor di più altri comuni. I cittadini hanno eletto per la prima volta in assoluto una donna. Si tratta di Maria Foti della lista Diamoci una mano, la quale ha staccato la vice sindaco uscente Cateria Chiara Macheda di Insieme per Montebello. La sfidante si è fermata al 37,79%, mentre la vincitrice ha raggiunto il 44,39% dei consensi.

Cinquefrondi

Conia Michele-2Da un cambiamento ad una solida riconferma. Qui stravince le amministrative il sindaco uscente Michele Conia della lista Rinascita per Cinquefrondi, grazie al 74,65% dei consensi. Lo sfidante Sergio Corica (lista "SìAmo Cinquefrondi) si ferma al 25,35%.

Platì

Sergi Rosario-2Comune aspromontano in primo piano con Rosario Sergi eletto nuovo sindaco. Decisivo il 78,12% dei consensi dell'appartenente alla lista Liberi di Ricominciare. Battuto il reggino Pietro Marra (lista "Movimento Autonomo Popolare") che si ferma al 21,88%.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bianco

Canturi Aldo-2Appassionate sfida all'ultimo voto con il primo cittadino uscente Aldo Canturi a spuntarla per soli nove voti di scarto. Il sindaco, appartenente alla lista Libertà e Partecipazione ha raggiunto il 50,18% dei consensi e 1.242 voti. Il candidato Serra, (lista "Voltiamo Pagina"), si è fermato al 49,82% e a 1.233 voti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm contro il Covid: stop anticipato a ristoranti e bar, no al divieto di circolazione

  • La Calabria verso il coprifuoco e la chiusura delle scuole: in arrivo nuova ordinanza regionale

  • Falcomatà battezza la sua nuova giunta: "Capaci di vincere le partite più difficili"

  • "Batteri coliformi nell'acqua", scatta il divieto per uso alimentare in alcune zone della città

  • Gallo e la M&G Holding, le Iene "indagano" sulla società del presidente amaranto

  • La droga in Sicilia arrivava via mare, due arresti sulle acque dello Stretto

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ReggioToday è in caricamento