rotate-mobile
Lunedì, 20 Maggio 2024
Verso il voto

Elezioni, Decaro: "In Europa voglio portare il Sud e l'esperienza degli amministratori locali"

Il presidente dell'Anci e sindaco di Bari è arrivato a Reggio Calabria per presentare la sua candidatura come capolista nel Pd per la circoscrizione dell'Italia meridionale

Arrivano insieme Antonio Decaro e Giuseppe Falcomatà al CineTeatro Odeon dove ad accoglierli c'è il popolo del Partito democratico, sindaci e amministratori del territorio metropolitano e calabrese, il segretario regionale del partito e senatore Nicola Irto, dirigenti del Pd oltre a rappresentanti di associazioni, forze sindacali e associazioni di categoria. 

Antonio Decaro è presidente dell'Associazione nazionale dei Comuni Italiani e dirigente nazionale del Partito democratico e adesso dopo due mandati alla guida di Bari corre per un seggio a Strasburgo alle elezioni europee del 8 e 9 giugno.

Sindaco di Bari dal 2014, Decaro porta con sé un bagaglio di esperienza amministrativa e una visione chiara per il futuro del nostro Paese all'interno dell'Unione Europea.

Leadership ed esperienza amministrativa

Sorriso aperto e disponibile a parlare con i giornalisti, Decaro si presenta in riva allo Stretto come un leader capace e determinato, con una comprovata esperienza nell'amministrazione pubblica. La sua leadership è stata caratterizzata dalla valorizzazione del territorio e la promozione di politiche sociali inclusive. Questa esperienza adesso la vuole mettere al servizio del Sud, in Europa, per rappresentare gli interessi dell'Italia all'interno delle istituzioni europee.

Lo dice chiaramente parlando a braccio dal palco del rinnovato teatro Odeon e "voglio portare l'esperienza degli amministratori locali dove si decidono le questioni più importanti, in Europa, mi voglio occupare del Pnrr, dei fondi di coesione, che sono i fondi europei che arrivano nei nostri Comuni, alle regioni del sud".

Priorità per l'Italia e per l'Europa

Decaro ha chiarito le sue priorità per l'Italia nel contesto europeo, concentrandosi su temi chiave come la ripresa economica post-pandemia, la transizione verde e la promozione della coesione sociale e territoriale. 

Parla il sindaco di Bari e la platea si scalda quando ricorda la battaglia contro la legge sull'autonomia differenziata. Una battaglia che sta conducendo insieme ad altri sindaci italiani per il Sud. 

Solidarietà e Coesione Europea

Una delle principali sfide dell'Unione Europea è quella di promuovere la solidarietà e la coesione tra i suoi Stati membri. Decaro si impegna a lavorare per rafforzare il legame tra le diverse regioni d'Italia e dell'Europa, promuovendo politiche di sostegno alle aree più svantaggiate e alla costruzione di una comunità europea basata sui valori della solidarietà e dell'inclusione.

Le elezioni europee rappresentano un'opportunità cruciale per l'Italia di influenzare il futuro dell'Unione Europea e di promuovere politiche che rispondano alle esigenze dei cittadini italiani per questo da Reggio Calabria parte l'invito del presidente dell'Anci ad andare a votare, e scegliere Pd. 

La seconda tappa in Calabria

Antonio Decaro domani sarà ancora in Calabria, e arriverà in mattinata a Rende, alle ore 11.30, dove è  fissato l’incontro alla biblioteca civica di Quattromiglia. Nel pomeriggio, invece, l’iniziativa elettorale avrà luogo al Centro d’eccellenza di Corigliano-Rossano, alla presenza del segretario di circolo Franco Madeo, del vicepresidente del Consiglio regionale Franco Iacucci e del capogruppo dem a palazzo Campanella Mimmo Bevacqua. Prima del trasferimento a Corigliano, Antonio De Caro si fermerà anche ad Acri per un confronto con gli amministratori locali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Elezioni, Decaro: "In Europa voglio portare il Sud e l'esperienza degli amministratori locali"

ReggioToday è in caricamento