menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Palazzo Alvaro

Palazzo Alvaro

Elezioni metrocity, la lista "S'intesi" viene respinta e si prepara al ricorso al Tar

La commissione elettorale ha preso la decisione dopo aver valutato la presenza del mancato rispetto degli equilibri di genere, in lista Giuseppe Giordano, Carmelo Versace e Armando Neri

Il percorso verso le elezioni per il rinnovo del consiglio metropolitano finisce nelle mani dei giudici amministrativi. A loro, infatti, hanno scelto di rivolgersi i candidati della lista "S'intesi": quella direttamente riconducibile al sindaco Giuseppe Falcomatà, dopo i rilievi avanzati dalla commissione elettorale sulla correttezza della sua presentazione.

"Abbiamo appena ricevuto il verbale dell'ufficio elettorale della Città Metropolitana che ci ha comunicato la ricusazione della nostra lista per le elezioni metropolitane del prossimo 24 gennaio". È quanto scrive in una nota il gruppo politico S'intesi, promotore della lista "S'intesi Metropolitana".

"Dalla lettura delle motivazioni addotte per la ricusazione della lista - scrive ancora S'intesi - abbiamo assunto la decisione di ricorrere immediatamente al Tribunale amministrativo regionale, affinchè sia riconosciuto il nostro diritto a partecipare alla competizione elettorale di secondo livello per il rinnovo del consiglio metropolitano".

L’ffficio elettorale aveva stabilito di respingere la presentazione della lista dopo aver ravvisato una serie di vizi formali, in particolare quelli riferiti all'equilibrio di genere. Nella lista "S’Intesi" erano stati candidati gli uomini di punta voluti dal sindaco Giuseppe Falcomatà come gli attuali consiglieri comunali: Giuseppe Giordano, Carmelo Versace e lo stesso Armando Neri che, in caso di vittoria, avrebbe dovuto svolgere il ruolo di vicesindaco in sostituzione di Riccardo Mauro.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Benessere

I 5 DPI più efficaci per contrastare il Covid-19

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ReggioToday è in caricamento